Peperoni e melanzane in salsa serbo-bosniaca.

Peperoni e melanzane in salsa serbo-bosniaca, ecco una deliziosa ricetta tratta dalla tradizione serbo-bosniaca che potrete gustare calda, fredda o conservata in barattolo per l’inverno.

Grigliate o arrostite in forno i peperoni eliminando semi e buccia, una volta cotti.

La cucina bosniaca (Bosanska kuhinja) ha subito numerose influenze da altre culture.

Oltre che dalla cucina turca e greca, ha un peso significativo anche la cucina austriaca per via del dominio dell’impero austroungarico sulla regione

Ingredienti: per 4 persone

10-12 peperoni rossi e carnosi
1 grossa melanzana
3-5 spicchi d’aglio
60 ml d’olio
olio extravergine d’oliva
aceto bianco
sale
pepe
zucchero (facoltativo)
peperoncino rosso in polvere (facoltativo)

Preparazione: 40’

  • Tagliate longitudinalmente la melanzana che farete cuocere nella stessa maniera finchè la polpa sarà ben morbida.
  • Prelevate, quindi, la polpa della melanzana, scartando la buccia e sistematela nel frullatore insieme a quella dei peperoni.
  • Insaporite con l’aglio, privato dell’anima, olio d’oliva, una spruzzata di aceto, sale e pepe (o peperoncino e zucchero).
  • Frullate fiono ad ottenere una salsa liscia che servirete come appetizer, con un filo d’olio crudo e fette di pane tostate.
Leggi anche:  Un misto di terre, tradizioni e contaminazioni danno vita alla cucina canadese

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Carpaccio aromatico di vitello.
Precedente Cuori di carciofo con noci di capesante. Successivo Sgombri grigliati con mele fritte.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.