Mezze maniche alle lenticchie.

Mezze maniche alle lenticchie. Se preferisci, per realizzare questo piatto, puoi scegliere anche altri formati di pasta, sia corti sia lunghi.

Prova, per esempio, con rigatoni, conchiglie, maccheroncini e penne, oppure con reginette e fusilli lunghi.

Prova anche la variante con salsiccia. A piacere, puoi sostituire la pancetta con altri salumi come speck o prosciutto crudo.
Se, invece, desideri provare un sapore un po’ diverso, rosola 150 g di salsiccia, spellata e spezzettata con una forchetta, assieme a un filo d’olio e 1 foglia di alloro.

Unisci la salsiccia alle lenticchie cotte, mescola, poi condisci la pasta e servi, decorando con 1 rametto di foglie di alloro

mezze_maniche_alle_lenticchie

Ingredienti: per 4 persone

320 g di pasta formato mezze maniche
130 g di pancetta tagliata in un’unica fetta
100 g di lenticchie
70 g di lenticchie rosse
1 cipolla
1 costa di sedano
1/2 carota
1,5 litri di brodo vegetale
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
pepe

Preparazione: 40′

  • Fai il soffritto.
  • Spunta la carota, spellala e lava­la.
  • Pulisci, lava e trita la cipolla.
  • Togli i filamenti e le foglie del sedano, lavalo e tritalo grossolanamente insieme alla carota e alla cipolla.
  • Trita grossolanamen­te anche 1/3 della pancetta e rosolala nel tegame con l’olio.
  • Unisci le verdure, falle soffriggere per circa 2-3 minuti, mescola, poi aggiungi le lenticchie.
  • Versa 2 bicchieri di brodo e cuoci a fuoco basso e a tegame semicoperto per circa 40 minuti, unendo, se necessario, un altro po’ di brodo bollente.
  • Lessa le lenticchie.
  • Pulisci anche le lenticchie ros­se e cuocile nel brodo bollente rimasto per circa 25 mi­nuti a partire dalla ripresa dell’ebollizione.
  • Sgocciolale, uniscile alle lenticchie 5 minuti prima di terminare la cottura e regola di sale e pepe.
  • Completa e servi.
  • Taglia la pancetta rimasta a listarelle.
  • Falle rosolare nella padella antiaderente ben calda, senza aggiungere alcun condimento, finché risulteranno croccanti.
  • Intanto, scalda abbondante acqua nella pen­tola e portala a ebollizione.
  • Salala e lessa la pasta al den­te per circa 10-11 minuti o per il tempo indicato sulla con­fezione, meno 1 minuto.
  • Scola la pasta, versala nella pa­della con il sugo di lenticchie e fai cuocere per 1 altro mi­nuto a fiamma vivace, mescolando ogni tanto con un cuc­chiaio di legno.
  • Unisci le listarelle di pancetta, tranne qual-cuna per la decorazione e mescola.
  • Suddividi la pasta nei piatti e servila subito con le listarelle di pancetta rimaste.
Leggi anche:  Anguilla in umido al vino bianco.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


 
Precedente Cocktail di gamberi, antipasto sfizioso e delicato. Successivo Conchiglie con zucchine, carote e sedano.

Lascia un commento