Come si organizza un menu di Natale a prova di bomba: il pannettone.

Contorni di Natale le migliori ricette tutte facili e veloci da preparare, gustose e perfette per accompagnare i piatti di carne o pesce o verdure.

Tutta l’attenzione spesa per decidere quale primo e quale secondo portare in tavola per il pranzo di Natale, e poi a corto di idee per il contorno.

E alla fine la scelta ricade sulla solita insalata, un po’ triste e poco invitante.

Se è vero che prima e seconda portata la fanno da padroni in questa occasione, perché non pensare anche a contorni per il pranzo di Natale un po’ più elaborati?  Qui di seguito i nostri suggerimenti per un menu impeccabile dall’inizio alla fine.

panettone

La Ricetta.

Il Panettone è il dolce tradizionale tipico di Natale: ecco la ricetta.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24per 2 panettoni di circa 1 kg ciascuno

1 kg di farina (metà farina 00 e metà Manitoba)
300 grammi di burro
200 grammi di zucchero
30 grammi di lievito di birra (preferite quello fresco del fornaio ai cubetti confezionati)
160 grammi di uvetta
40 grammi di cedro candito
40 grammi di scorza d’arancia candita
10 uova
1 pizzico di sale

Leggi anche:  New York cheesecake, un dolce delizioso che che reca il nome della Grande Mela.

Preparazione .

cottura-green-metallic-24x24  90’ + lievitazione

  • Versate 100 grammi di farina in una ciotola, unite poi il lievito di birra sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida, e lavorate fino ad ottenere un composto liscio e morbido.
  • Riducetelo a panetto, deponetelo in una ciotola infarinata, coprite con uno strofinaccio e mettete a lievitare in un luogo caldo per almeno 3 ore.
  • Passato il tempo, fate una fontana sulla spianatoia con altri 100 grammi di farina, metteteci al centro il panetto lievitato e, unendo un po’ di acqua tiepida, impastate il tutto.
  • Mettete nuovamente l’impasto in una ciotola infarinata, coprite con uno strofinaccio, e fate lievitare di nuovo alcune ore.
  • Intanto ammollate l’uvetta in acqua tiepida, e tagliate i canditi a dadini. Quando la seconda lievitazione è terminata, mettete lo zucchero in una ciotola, unite un bicchiere di acqua calda e mescolate fino ad ottenere uno sciroppo.
  • Aggiungete ancora 8 uova e 2 tuorli e sbattete il tutto usando una frusta da pasticcere. Fate una fontana con la farina rimasta sulla spianatoia, versate nel cratere il sale, 250 grammi di burro fuso ma non caldo, ed il panetto lievitato, ed iniziate a lavorarlo, unendo poco alla volta il composto di zucchero ed uova.
  • Dopo qualche tempo l’impasto si presenterà liscio e compatto e si inizieranno a vedere delle bollicine di lievitazione.
  • A quel punto unite i canditi e l’uvetta, e lavorate ancora un po’.
  • Dividete l’impasto in due parti, date loro una forma compatta lavorandoli ancora un pochino sulla spianatoia, poi deponeteli in due forme di carta per panettoni di circa 25 cm. di diametro e alte almeno 15 cm.
  • Sopra i due panettoni fate un intaglio a croce con un coltellino molto affilato, e lasciateli lievitare ancora 5/6 ore.
Leggi anche:  Idee e ricette per le feste di Natale: maestosi secondi piatti.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x24  75’

  • Infornate i panettoni in forno caldo a 200°. Dopo 5 minuti di cottura distribuite sopra i panettoni alcuni riccioli di burro.
  • Abbassate poi la temperatura a 180° e continuate la cottura per circa un’oretta, ma controllateli di tanto in tanto.
  • Sfornateli e fateli raffreddare completamente su una gratella prima di racchiuderli in sacchetti a chiusura ermetica.
  • Se volete dei panettoni belli alti, fateli raffreddare appesi capovolti.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Pandolce Genovese, la tipica specialità genovese trionfa sulle tavole di tutta la regione.
 
Precedente Come si organizza un menu di Natale a prova di bomba: Tortino di patate e salame. Successivo Come si organizza un menu di Natale a prova di bomba: Involtini di zucchini e bacon.

Lascia un commento