Carpaccio di salmone con salsa all’aneto.

Sia che decidete di consumarlo fresco che affumicato, il salmone si rivela in ogni caso assolutamente benefico per la nostra salute.

Come ormai ben sapete e come le confezioni non mancano di ricordarvelo, il salmone è un pesce ricco di omega 3, i quali sono importantissimi per il nostro corpo.

Riescono infatti a: rallentare il processo d’invecchiamento combattendo i radicali liberi. Lo stesso ruolo possono svolgerlo tanti altri alimenti sempre ricchi di omega 3 e fibre; abbassa il livello di colesterolo cattivo nel sangue, alzando i livelli di quello buono, in questo modo vengono prevenute anche tante altre malattie, compresi i problemi cardiaci; il salmone ricco di omega 3 aiuta a prevenire i tumori; combatte l’osteoporosi.

carpaccio_di_salmone

Ingredienti: per 4 persone

800 gr di salmone fresco (possibilmente la parte centrale)
3 cucchiai di sale
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di pepe bianco macinato
3-4 rametti di aneto
1 limone non trattato

Per la salsa:
3 cucchiai di senape
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di aceto rosso di vino
6 cucchiai di olio vegetale
sale
pepe bianco macinato
3-4 rametti di aneto

Leggi anche:  Tagliatelle verdi con sugo di cinghiale.

Preparazione: 40′

  • Eliminate tutte le lische dal salmone aiutandovi con una pinzetta.
  • Sciacqua­te il salmone sotto l’acqua corrente fredda, asciugate­lo bene e tagliatelo a metà in senso trasversale.
  • Mesco­late in una ciotola il sale, lo zucchero e il pepe.
  • Lavate e asciugate l’aneto, staccate le foglie e tritatele finemen­te.
  • Versate un terzo delle spezie in una marmitta e metteteci una porzione di salmone con la pelle rivol­ta verso il basso, quindi co­spargetelo con metà delle spezie rimaste e metà del­l’aneto tritato.
  • Appoggiate il secondo pezzo di salmo­ne sopra al primo, con la pelle rivolta verso l’alto, e cospargetelo con il resto delle spezie e dell’aneto.
  • Coprite il recipiente e la­sciate marinare il salmone in frigorifero per 2 giorni.
  • Per la salsa, mescolate la senape, lo zucchero e l’ace­to e incorporate l’olio a filo, mescolando costantemente con la frusta da cucina o con il frullino elettrico.
  • Ag­giungete sale e pepe a pia­cere.
  • Lavate l’aneto, asciugatelo, staccate le foglie e tritatele finemente.
  • Mettete da parte 2 cucchiai di aneto e incorporate il rimanente alla salsa, che metterete in frigorifero fino al momento di servire in tavola.
  • Ripuli­te il salmone dalle spezie, tagliatelo a fettine sottili e disponetelo su un piatto da portata.
  • Lavate il limone in acqua bollente, asciuga­telo e tagliatelo a spicchi.
  • Cospargete il salmone con l’aneto rimasto, versateci sopra la salsa alla senape e guarnite il piatto con gli spicchi di limone.
Leggi anche:  32 ricette per organizzare il menù di Pasqua con un pranzo ricco e gustoso (1a parte)

Quanto nutre una porzione: 450 calorie

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Precedente Tagliolini ai funghi, tagliolini che sanno di bosco. Successivo Insalata di aragosta ai lamponi con radicchio rosso di Chioggia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.