Astice su crema di grana padano, nocciole e caramello balsamico.

L’astice presenta proprietà nutrizionali simili a quelle dell’aragosta. Infatti è una fonte di proteine di buona qualità e di grassi buoni per la salute (gli omega 3), così come purtroppo anche di quantità elevate di sodio e di colesterolo: entrambi negativi per il benessere cardiovascolare.

Fra gli altri potenziali benefici derivanti dal consumo di astice troviamo quelli derivanti da un buon apporto di calcio e di fosforo (ottimi per la salute di denti e ossa), del magnesio e dello zinco (che favoriscono un buon metabolismo), delle vitamine del gruppo B, del selenio (importante per le difese antiossidanti) e del ferro (alleato contro l’anemia).

La Ricetta.

Ecco a voi un modo diverso di cucinare l’astice con nocciole e caramello balsamico.

per 4 persone

4 astici vivi
200 g Grana Padano
1/2 litro di latte intero
20 g di burro
20 g di farina
40 g di nocciole sgusciate
zucchero
aceto balsamico tradizionale
pepe bianco macinato fresco
olio d’oliva extravergine

Preparazione e Cottura.

60′

  • Cuocete gli astici in acqua bol ente per 15 minuti, quindi toglieteli dal ’acqua e tagliateli a metà nel senso della lunghezza.
  • Estraete la polpa e salatela leggermente.
  • Mentre gli astici cuociono, fate bollire a fuoco basso il latte in una pentola e versatelo nel composto di burro e farina precedentemente amalgamato a fuoco basso.
  • Mescolate con cura facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi e aggiungete il grana padano a cubetti.
  • Fate sciogliere il tutto fino ad ottenere una crema fluida ed aggiustate con sale e pepe bianco.
  • Tritate finemente le nocciole, mettetele in una padella a tostare con un filo d’olio d’oliva extravergine per circa 3 minuti e ponetele da parte.
  • Mettete un cucchiaio di zucchero in un pentolino con l’aceto balsamico, fate dorare a fuoco basso fino a quando non sarà caramellato e realizzate dei nidi che farete raffreddare su un foglio di carta forno.
  • Posizionate la crema di grana padano al centro del piatto, adagiatevi l’astice, spolverate con le nocciole tritate, decorate con il caramel o al balsamico e finite il tutto con un filo d’olio d’oliva extravergine.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

Leggi anche:  Baccalà con le olive e pomodorini.

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Precedente Arancini di riso ripieni di grana padano e bacon su crema di piselli. Successivo Una ricetta al giorno per Natale e Capodanno: bruschette al pomodoro fresco e grana padano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.