Pastiera di riso Cilentana


La Pastiera di Riso Cilentana è un classico dolce campano, è il dolce pasquale tradizionale del Cilento e della Campania e della zona del Sannio.
E’ una gustosa variante della pastiera napoletana, nella quale il grano viene sostituito con il riso.La pastiera di riso Cilentana è una ricetta antica, in passato infatti , molto spesso la pastiera con il riso e non con il grano. Il nome pastiera deriva appunto dal suo ingrediente principale: la pasta.E’ facoltativo l’utilizzo dei canditi e in alcune versioni viene aggiunta dell’uvetta sultanina o altra frutta secca, la ricetta che vi propongo io prevede l’aggiunta di canditi . La Pastiera di riso Cilentana rievoca sapori antichi, ricordi di ricette tramandate da madre in figlia , una torta della nonna di Pasqua cremoso e profumato da preparare in qualsiasi periodo dell’anno. Forza allacciate il grembiule e andiamo in cucina a prepare questa delizia.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 400 g di farina 00
  • 200 g di strutto
  • 4 tuorli d’uova
  • 150 g di zucchero
  • vaniglia in polvere o vanillina
  • un pizzico di sale

Per il riso cotto

  • 250 g di riso
  • 500 ml di latte intero fresco
  • la buccia di un limone
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • una bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale

Per la creama di riso

  • riso cotto
  • 400 g di ricotta di pecora
  • 4 uova
  • 350 g di zucchero
  • 200 g di arancia candita

Per decorare

  • zucchero a velo

Preparazione

Vediamo come preparare la Pastiera di riso Cilentana , passo passo .
  1. In una pentola cuocete il riso nel latte con una scorza di limone. Una volta ben cotto il riso e asciugato tutto il latte lasciate riposare.

    Disponete la farina a fontanella su uno spianatoia o in un recipiente.

    Al suo interno aggiungete 4 tuorli d’uova, 150 g di zucchero, la vaniglia in polvere, lo strutto e un pizzico di sale, impastate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora, meglio se per una notte intera.

    Versate il riso in un recipiente con il burro, 50 g di zucchero, il baccello di vaniglia inciso e un pizzico di sale, mescolate il tutto fino a quando non si ottiene un ripieno cremoso.

    Aggiungete al ripieno la ricotta setacciata, lo zucchero rimanente e i canditi, continuando a mescolare per amalgamare gli ingredienti.

    Aggiungete 4 tuorli d’uovo e 4 albumi montati lavorando ancora il ripieno. Togliete il baccello di vaniglia.

    Stendete l’impasto fino ad ottenere un disco che dovrà ricoprire interamente la teglia (bordi compresi) e delle striscioline.

    Ungete la teglia con il burro, foderatela con il disco di pasta e versate all’interno il ripieno. Disponete sopra le striscioline fino a formare una trama a griglia, che dovrete poi spennellare con un uovo sbattuto.

    Infornate la teglia in un forno preriscaldato a 160 gradi (per circa 1 ora e mezza), fino a quando la pastiera di riso cilentana non diventa dorata.

    Lasciate raffreddare con il forno aperto la pastiera di riso cilentana e cospargetela di zucchero a velo prima di servirla.

Note

Preparate la pastiera di riso Cilentana 2-3 giorni prima di gustarla , se la volete preparare per la Pasqua, preparatela il giovedì massimo il venerdì per poi gustarla la domenica di Pasqua.

La pastiera di riso Cilentana si conserva a lungo grazie all’enorme quantità di zucchero e canditi, conservatela in luogo fresco e gustatela a temperatura ambiente.

Se ti è piaciuta la ricetta seguimi anche su facebook https://www.facebook.com/kitchenserenas/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!