Crea sito

Cornetti Ischitani

Oggi vi propongo una vera delizia per iniziare la giornata alla grande i Cornetti ischitani!
Il cornetto Ischitano è caratterizzato da un doppio impasto: la pasta sfoglia  unita alla brioche rende il prodotto da forno  più leggero e gustoso del classico cornetto.E’ quindi una fusione tra un croissant e la pasta brioche ed è così che nasce il cornetto Ischitano! Alcune persone chiamano l’Ischitano cornetto ape, perchè ricorda un’ape per il suo aspetto bicolore. Vuoto o farcito, il cornetto Ischitano è una bontà assoluta , la farcitura è un aspetto  essenziale per ottenere un cornetto di morbido e gradevole al palato.Crema e  amarena, marmellata e cioccolato, crema al pistacchio. Se per voi sono una novità alle , vi dico che sono dei cornetti da colazione che vengono consumati solo ed esclusivamente in Campania, per la precisione ad Ischia, ed è realmente difficile trovarli al Nord, se non appunto sotto forma di “croissant bicolore”, che è più o meno lo stesso principio. Della sfoglia sovrapposta a un impasto brioche! Vi è venuta voglia di assagiarli???? Forza allaccite il grembiule e andiamo in cucina a prepare questa delizia…..

  • DifficoltàAlta
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo18 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 cornetti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta sfoglia

  • 125 g di farina manitoba
  • 125 g di farina 00
  • 5 g di sale
  • 7 g di zucchero
  • 25 g di burro
  • 125 g di acqua
  • 250 g di burro per la sfogliatura

Per la pasta brioches

  • 400 gdi farina manitoba
  • 60 g di zucchero
  • 60 g di burro
  • 8 g di sale
  • 2 uova
  • 100 g di acqua
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • la buccia gratuggiata di un arancia o aroma arancia

Preparazione

Vediamo come preparare i nostri cornetti ischitani passo passo è un procediemento lungo ma ne vale la pena……

Preparazione della sfoglia

  1. Nella planetaria impastare le due farine nella planetaria insieme all’acqua, allo zucchero, sale e per ultimo il burro morbido. Impastare fino ad inordatura in 10/12 minuti è pronto. L’impasto deve risultare liscio ed elastico.

    Quando l’impasto sarà ben incordato estrarre l’impasto dalla ciotola formare una palla coprire con pellicola per alimenti a contatto e metterlo in frigo per 1 ora.

    Nel frattempo, preparare il panetto di burro per la sfogliatura.

    Mettere il panetto di burro freddo , tra due fogli di carta da forno, e stendere fino ad ottenere un rettngolo di 1,5 cm di altezza. Mettere il panetto di burro in frigo sino al momento del suo utilizzo .

    Trascorso il tempo di riposo della sfoglia, stendere la sfoglia sino ad ottenere un rettangolo, poi al centro mettere il panetto di burro preparato in precedenza e chiudere con i due lembi all’estremità portandoli entrambi al centro del panetto del burro. Il burro non dovrà vedersi e ne tanto meno uscire fuori dall’impasto. A questo punto rigirare la chiusura (la riga al centro dell’impasto) verso l’alto. E iniziare a dare dei colpetti con il mattarello, quando vedete che il burro si sta inglobando, iniziate a stendere verso l’alto.

    A questo punto, raggiunto i 2 cm circa di altezza della pasta, fare una piega a 4.

    Una volta fatta la piega a 4, coprire con pellicola l’impasto e mettere a riposare per 40 minuti in frigo.

    Trascorso il riposo, ristendere di nuovo a 2cm di altezza e poi fare un’altra piega a 3 .Coprire con pellicola l’impasto e mettere a riposare per 40 minuti in frigo.

    Tirare nuovamente fuori, ristendere sempre a 2cm e fare un’altra piega a 3.Coprire con pellicola l’impasto e mettere a riposare per 40 minuti in frigo.

    Riprendere per l’’ultima volta l’impasto, stendere nuovamente e di nuovo piega a 4. A questo punto la sfoglia è pronta, ma prima di utilizzarla deve riposare almeno 2 ore in frigo.

    Nel frattempo prepariamo l’impasto per la pasta brioches.

Preparazione della pasta brioches

  1. Sciogliere il lievito nell’acqua, nella planetaria mettere la farina insieme allo zucchero e al sale , versare il lievito sciolto nell’acqua e azionare la planetaria. Dopo circa 5 minuti, unire le uova, una alla volta, unire l’uovo successivo solo quando quello precedente si è inglobato. Quando l’impasto sarà liscio e omogeneo unire il burro a pezzettini uno alla volta e attendere che venga assorbito prima di aggiungere il pezzo successivo. Impastare e fare incordare l’impasto serviranno circa 15/20 minuti.

    Una volta che l’impasto risulta liscio ed elastico, formare una palla e mettere a lievitare in un contenitore con coperchio per 4/5 ore.

Definizione dei Cornetti Ischitani

  1. Trascorso il tempo di lievitazione della pasta brioche, stendere la sfoglia in un rettangolo delle dimensioni circa 20×40. Stendere la pasta brioches della stessa misura della sfoglia.

    Spennellare la sfoglia con un tuorlo, poi adagiare sopra la pasta brioche A questo punto questi due impasti saranno uniti, quindi stendere ulteriormente il vostro rettangolo finché il tutto non è alto circa 1,5/ 2 cm.

    Ci siamo quasi tagliare l’impasto in triangoli con base di circa 8/10 cm per formare i cornetti ischitani.

    Mi raccomando, mentre li formate, la sfoglia va rivolta verso l’alto, la pasta brioche sotto.

    Formare i cornetti ischitani e fare lievitare su una teglia per circa 5 ore.

    Trascorso il tempo di lievitazione, spennellare con l’uovo,decorare con zuccherini al centro e infornare a 165°C per circa 25/30 minuti.

    Finlmente i nostri cornetti ischitani, sono pronti una volta raffreddati, posono essere farciti con crema pasticcera e amarena , crema chantilly, crema al pistacchio… io li ho farciti con marmellata di mirtilli neri !

    La colazione è servita Buon Appetito!!!!

Se vi è piuciuta la ricetta seguitemi anche su Facebook https://www.facebook.com/kitchenserena

5,0 / 5
Grazie per aver votato!