Crea sito

Tortelli alla Barbabietola, Ricotta, Speck e Noci

Come oramai spete adoro fare la pasta fesca fatta in casa e in modo particolare la pasta fresca ripiena! La pasta fresca fatta in casa è in piatto tipico del pranzo domenicale nelle famiglie italiane. Oggi vi voglio proporre una pasta fresca colorata in modo naturale , utilizzando la barbabietola , un ortaggio spesso sottovalutato importantissimo per le sue qualità!
I Tortelli alla barbabietola rappresentano l’idea perfetta in cucina per creare un piatto originale che soddisfi allo stesso tempo il palato e la vista. Questi Tortelli infatti, prendono il colore acceso e vivace dell’ortaggio che rende il piatto davvero scenografico, l’impasto è arricchito con la purea di barbabietola rossa, un ortaggio ricco di proprietà antiossidanti e sali minerali.
Una ricetta sfiziosa e saporita, adatta anche ad un’occasione speciale ed elegante, e perchè no un idea carina per San Valentino!
I Tortelli di barbabietola ripieni di ricotta, speck e noci sono il primo piatto perfetto per chi vuole provare a preparare la pasta fresca fatta in casa. Forza allacciate il grembiule e andiamo in cucina a prepare i nostri trortelli rossi !!!!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per i tortelli

  • 300 gsemola rimacinata di grano duro
  • 150 gbarbabietole rosse, cotte, bollite
  • un pizzico di sale

Per il ripieno

  • 250 gricotta
  • 100 gspeck
  • 50 gnoci
  • q.b.noce moscata

Per la crema di pecorino

  • 1 tazzina di latte intero fresco
  • 80 gpecorino romano
  • q.b.salvia
  • q.b.pepe
  • q.b.basilico

Per decorare

  • q.b.granella di nocciole
  • q.b.basilico

Preparazione

Vediamo come preparare i tortelli alla barbabietola con ricotta speck e noci:
  1. Iniziate dalla preparazione dell’impasto dei tortelli : preparate la crema di barbabietola rossa frullandola con il frullatore ad immersione.

    In una ciotola capiente mettete farina, purea di barbabietola e sale. Iniziate ad impastare e proseguite fino a quando non avrete ottenuto un impasto compatto e omogeneo.

    Coprite il panetto così ottenuto con la pellicola trasparente per alimenti e fate riposare per mezz’ora.

    Nel frattempo preparate il ripieno dei ravioli mescolando ricotta, speck, noci e noce moscata.

    Trascorso il tempo di riposo stendete l’impasto in modo da ottenere una sfoglia sottile con l’aiuto del mattarello o della macchina tira pasta.

    Prendete una sfoglia, con un tagliapasta ricavate tanti cerchi e ponetevi sopra ogni uno dei ciuffetti di ripieno.

    Ripiegate a metà i cerchi avendo cura di non fare uscire il ripeno , sigillate bene i bordi ,quindi unite le due estremità .

    Proseguite in questo modo fino a terminare gli ingredienti a vostra disposizione.

    Fate cuocere i tortelli in abbondante acqua salata .

    Nel frattempo preparate la crema di percorino

    Versate una tazzina di latte in una padella antiaderente, aggiungete il pecorino grattugiato, il pepe appena macinato, le foglie di salvia lavate e tagliate a listarelle e, su fuoco medio, fate sciogliere il formaggio.

    Trasferite il tutto nel bicchiere di un frullatore e frullare il tutto, in modo da ridurre la salvia in piccoli frammenti. Rimettete il condimento nella padella, aggiungete del basilico tritato .

    Scolate i tortelli alla barbabietola con una schiumatola delicatamente poco dopo che saranno venuti a galla e trasferiteli nella padella con il condimento.

    Amalgamate delicatamente per far legare i tortelli di barbabietola con la crema di pecorino e salvia, facendo evaporare la parte di salsa che non serve.

    Servite con una spolverata di granella di noccioele e basilico vostri Tortelli di barbabietola con crema di pecorino e salvia sono pronti!

    Buon Appetito !!!!!

Vatrianti

Se volete potete condire i Tortelli alla barbalietola con Burro fuso, salvia e Parmigiano grattugiato. Per una versione più leggera, invece, conditeli semplicemente con in buon olio di oliva extravergine, noce moscata o pepe e una bella spolverata di formaggio!

Se ti è piaciuta la ricetta seguimi anche su facebook https://www.facebook.com/kitchenserenas/

/ 5
Grazie per aver votato!