VARIANTI DELLA CARBONARA

3 ricette per gustare la carbonara …..mantenendo sempre la ricetta tradizionale, con un tocco di gusto in più. Oggi prepareremo la ricetta con gli spaghetti, anche se i tonnarelli non sono niente male! ….suggerisco anche i paccheri, specialmente, se variate la carbonara con carciofi o asparagi. Qualunque sia la vostra preferenza, il segreto è far rimanere l’uovo cremoso.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI CARBONARA CLASSICA

  • 400 gspaghetti
  • 4uova
  • 150 gpecorino grattugiato
  • 4 fetteguanciale
  • q.b.sale e pepe

INGREDIENTI CARBONARA CON CARCIOFI

  • 400 gdi spaghetti
  • 4uova
  • 4 fetteguanciale
  • 150 gpecorino grattugiato
  • q.b.sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva
  • 4carciofi
  • aglio
  • prezzemolo

INGREDIENTI CARBONARA CON ZUCCHINE E ASPARAGI

  • 400 gdi spaghetti
  • 4uova
  • 4 fetteguanciale
  • 150 gpecorino grattugiato
  • 2zucchine medie
  • 10asparagi
  • q.b.sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva
  • 1/2cipolla
  • prezzemolo

PREPARAZIONE CLASSICA

  1. LA CARBONARA

    Mettete l’acqua a bollire in una pentola.

    Tagliate a striscioline il guanciale e metterlo a rosolare in una padella.

  2. LA CARBONARA

    Sbattete il rosso delle uova in una ciotola, aggiungendo sale, pepe e pecorino.

    Appena l’acqua bolle, mettete la pasta e fatela cuocere per 7 minuti. Scolate, conservando un po’ di acqua di cottura, sarà utile per creare la crema, calcolando che il tagliolino ne assorbe parecchia.

  3. LA CARBONARA

    Ripassate con il guanciale e aggiungete pecorino e un po’ di acqua cottura. Togliete la padella dal fuoco e aspettate un minuto, prima di aggiungere le uova, battute precedentemente, amalgamate, aggiungete il pecorino e se necessario altra acqua di cottura.

PREPARAZIONE CON CARCIOFI o ASPARAGI E ZUCCHINE

  1. Seguite la ricetta della carbonara classica e aggiungete gli ingredienti, al guanciale, rosolato a parte, con i quali andrete a mantecare la pasta. L’uovo, andrà aggiunto, sempre alla fine, togliendo la padella dal fuoco.

PREPARAZIONE CARCIOFI

  1. Lavate i carciofi , tagliate la metà del gambo, spogliatelo delle foglie in eccesso e tagliate la punta con un coltello. Spezzate in due un limone e strofinatelo sui carciofi e immergeteli in acqua e limone per 10 minuti.

    Mettete olio extravergine di oliva in una padella o pentola, con almeno 10 cm altezza, uno spicchio di aglio, prezzemolo e pepe e soffriggete per due minuti, aggiungete i carciofi, un bicchiere di acqua e sale. Cuocete per 30 minuti, controllando che l’acqua non si assorba completamente.

    Terminata la cottura, tagliate i carciofi a pezzi non troppo piccoli.

    Nel momento in cui andrete a mantecare la pasta con il guanciale, aggiungete i carciofi.

PREPARAZIONE ASPARAGI E ZUCCHINE

  1. Tagliate le zucchine a striscioline e lavatele.

    In una padelle, soffriggete la cipolla tagliata fina con olio extravergine di oliva, aggiungete le zucchine, il sale il pepe e il prezzemolo tritato. Fate cuocere finche non saranno rosolate.

    Lavate gli asparagi, tagliate la parte finale durae bollite finché saranno morbidi.

    Scolateli e tagliateli a pezzetti e uniteli alle zucchine, prima che siano rosolate e ultimate la cottura.

    Nel momento in cui andrete a mantecare la pasta con il guanciale, aggiungete gli asparagi e le zucchine.

SUGGERIMENTI

Per pulire e tagliare i carciofi consiglio l’utilizzo dei guanti, perchè macchiano.

/ 5
Grazie per aver votato!