CALAMARATA

I paccheri  sono un formato di pasta di grano duro tradizionalmente partenopei, la tipica calamarata napoletana. E’ tra i miei primi preferiti e non solo in estate. Adoro il tipo di pasta, è molto veloce da cuocere. Vi faccio una confessione, io li uso anche per la carbonara, con i paccheri mi fa impazzire!

Vini consigliati

Falanghina (Campania)
Sauvignon (Alto Adige)
Prosecco di Valdobbiadene (Veneto)

Cocktail consigliati

French 75
(Gin, limone, zucchero, champagne)
Campari spritz
(vino bianco o prosecco, bitter campari, soda, arancia)

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpaccheri
  • 700 gdi calamari freschi, se surgelati, scongelateli prima.
  • 2spicchi di aglio
  • 300 gdi pomodorini.
  • 100 mldi vino bianco
  • prezzemolo fresco
  • olio extra vergine di oliva
  • 1peperoncino rosso piccante a piacere
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Lavate e pulite i calamari. Tagliateli ad anelli di circa 2 cm lasciando i ciuffetti interi. In una padella fate soffriggere l’aglio e il peperoncino con l’olio extra vergine di oliva. Aggiungete  gli anelli e i tentacoli,  fateli cuocere a fuoco moderato per circa 4-5 minuti.  Sfumate con il vino e aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti, salate e continuate la cottura a fiamma moderata per circa 15 minuti. Lessate i paccheri in acqua salata, scolateli al dente e versateli nella padella con il condimento, aggiungere se necessario acqua di cottura e fateli saltare per qualche minuto.

    Impiattate e spolverate con il prezzemolo tagliato fino. 

/ 5
Grazie per aver votato!