Crea sito

Sfince di San Giuseppe ricetta palermitana

Le SFINCE DI SAN GIUSEPPE ricetta palermitana,  deliziosi dolci tradizionali della pasticceria palermitana, consumati in occasione della festa di San Giuseppe il 19 marzo, hanno origini antichissime, nascono come frittella composta da ingredienti poveri, col tempo arricchita da elementi tipicamente siciliani, come i pistacchi, le scorze d’arancia e la strepitosa crema di ricotta.

sfince di San Giuseppe ricetta palermitana tradizionale
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta bignè

  • 250 mlAcqua
  • 60 gStrutto
  • 250 gFarina 00
  • 1 pizzicosale
  • 7Uova medie

Ripieno

  • 500 gRicotta
  • 150 gZucchero
  • 100 gGocce di cioccolato

Per decorare

  • q.b.Granella di pistacchi
  • q.b.Ciliegie candite
  • q.b.Arance candite

Preparazione delle Sfince di San Giuseppe

Crema di ricotta

  1. Unire la ricotta (precedentemente lasciata a scolare e ben asciutta) allo zucchero, mescolare con cura e lasciare riposare in frigorifero per un paio d’ore, prima di farcire le sfince aggiungervi le gocce di cioccolato.

Pasta bignè

  1. In un pentolino versare l’acqua, lo strutto e il sale, appena raggiunge il bollore spostare il pentolino dal fuoco e versare tutta la farina.

  2. Mescolare velocemente con un cucchiaio di legno e rimettere sul fuoco per renderlo omogeneo ed asciutto, sarà pronto quando sul fondo della pentola si è formato uno strato bianco. Versare il composto su un piano o una ciotola e mescolare per farlo raffreddare.

  3. Appena intiepidito incorporare le uova uno alla volta, fino ad ottenere una pastella liscia che deve scivolare dal cucchiaio in modo uniforme.

  4. Per friggere le sfince usare l’olio di semi o lo strutto e riscaldare a 170° gradi. Bagnare due cucchiai nell’olio caldo, prendere il composto a cucchiaiate e friggere girandole spesso, ci vorranno circa 8 minuti. Durante la cottura colpire delicatamente con un cucchiaio per farle aprire.

  5. Man mano che sono pronte tenere da parte in un vassoio con la carta per fritti per eliminare l’olio in eccesso.

  6. Appena tutte pronte e fredde riempire le sfince di San Giuseppe con la crema di ricotta, ed ultimare con la frutta candita e la granella di pistacchio.

  7. Ti può interessare anche:

    CARTOCCI SICILIANI

  8. Per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette seguimi su Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.