Crea sito

Scaloppine alle zucchine

Secondo piatto di carne semplice e veloce da preparare, le scaloppine alle zucchine sono una valida alternativa alle classiche scaloppine ai funghi, che sono decisamente buone ma bisogna pur cambiare a seconda della stagione, non credere anche voi? Quindi vi consiglio di provarle alle zucchine, a piacere si può aggiungere del brodo di carne, si formerà così un succulento sughetto, una bontà! E’ una ricetta adatta a chi segue una dieta a basso contenuto di nichel, l’utilizzo del vino quindi è facoltativo se ben tollerato.

scaloppine alle zucchine

SCALOPPINE ALLE ZUCCHINE

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr fettine di vitello per scaloppine
  • due zucchine
  • una tazza di farina
  • 50 ml vino bianco, facoltativo se tollerato
  • sale, pepe
  • olio extra vergine di oliva

Procedimento delle scaloppine alle zucchine

Lavare con cura le zucchine, spuntare le due estremità, tagliare a fette regolari, ogni fetta tagliarla a strisce e ognuna di loro a cubetti. Riscaldare una padella antiaderente, io utilizzo una nichel tested, mettere la dadolata di zucchine e cuocere per qualche minuto a fiamma medio-alta, saltare le zucchine lasciandole croccanti e sode, in ultimo versare un filo d’olio extra vergine d’oliva, sistemare si sale e pepe, mescolare, tirare fuori dalla padella e tenere da parte.

Nel frattempo infarinare le fettine di scaloppine di vitello e spolverare la farina in eccesso (troppa farina formerebbe una strato doppio e una crosta non adatta)

Nella stessa padella utilizzata per saltare le zucchine e senza bisogno di lavarla aggiungere un cucchiaio d’olio extra vergine di oliva, cuocere le fettine di scaloppine da entrambi i lati, versare il vino e lasciare evaporare, sistemare di sale e pepe a piacere e ultimare la cottura. Servire le scaloppine alle zucchine possibilmente ancora calde.

Se ti è piaciuta  la mia ricetta e vuoi restare aggiornato ti aspetto sulla mia pagina Facebook La cucina di Rosalba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.