Crea sito

Gelo di melone

Il gelo di melone o gelo di anguria è un dolce al cucchiaio tipico della pasticceria siciliana. Per la preparazione, semplice e veloce, non serve la cottura in forno, basta veramente poco per prepararlo e servirlo freddo.

gelo di melone o gelo di anguria

 

GELO DI MELONE o GELO DI ANGURIA

Ingredienti

  • 1 l di succo d’anguria
  • 80 gr amido per dolci (di mais, di fumento o di riso)
  • circa 50 gr zucchero semolato (dipende dalla dolcezza dell’anguria)
  • per decorare: gocce di cioccolato fondente e pistacchi tritati
Procedimento del gelo di melone

Lavare l’anguria, sbucciare e tagliare a pezzi, passarla al passa verdure, filtrare la polpa per eliminare i semi ed ottenere un litro di succo d’anguria.

Versare il succo in una casseruola capiente con il fondo spesso, versare l’amido precedentemente setacciato e mescolare con cura, aggiungere lo zucchero e mettere la casseruola sul fuoco a fiamma moderata, mescolare di tanto in tanto fino a quando non assumerà un colore più inteso e il gelo di melone non si addenserà (circa 10-15 minuti)

Una volta addensato, levare dal fuoco lasciare intiepidire e versare il gelo di anguria nelle coppette (ho riempito 12 coppette come quella della foto)  Ultimare con delle gocce di cioccolato e trasferire in frigorifero a raffreddare, il tempo necessario a rassodarsi (circa 1-2 ore) Tirare fuori dal frigo le coppette e prima di servire ultimare con la granella di pistacchi.

Varianti del gelo di anguria

Esistono molte varianti nella preparazione del gelo di anguria, dipende dal proprio gusto o dalle proprie abitudini come volerlo arricchire o aromatizzare. Gli ingredienti base, l’anguria, lo zucchero e l’amido per dolci non devono mancare poi è possibile aromatizzarlo a piacere dopo che il gelo si è addensato, si può aggiungere l’acqua di gelsomino, le mandorle tritate, le gocce di cioccolato fondente, la vaniglia o frutta candita, bisognerà mescolare e versare nelle vaschette. A parte servirlo nelle coppette monoporzioni si può utilizzare uno stampo circolare con il buco al centro o altro a piacere e poi servirlo a fette. E vogliamo parlare della crostata con il gelo di melone? Questa un’altra volta…

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi restare aggiornato ti aspetto sulla mia pagina Facebook La cucina di Rosalba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.