Crea sito

Cornetti pan brioche

Fare colazione con i Cornetti pan brioche da farcire a piacere, con la  marmellata o con altre creme a piacere, o da mangiare a merenda con il gelato… soprattutto i più piccoli saranno veramente contenti!  L lievitazione lenta e in frigo assicura una maggiore digeribilità del lievitato, l’attesa è ben ripagata.  Gli ingredienti per preparare questi cornetti vanno bene anche per chi è allergico al nichel e segue quindi una dieta a basso contenuto di nichel, se non tollerate la farina manitoba va bene anche la 0 o la 00.

cornetti pan brioche con lievito madre

CORNETTI PAN BRIOCHE

Ingredienti

  • 250 gr farina manitoba o a piacere
  • 100 gr lievito madre licoli
  • 75 ml acqua
  • 1 uovo
  • 50 gr miele
  • 100 gr burro
  • 5 gr sale

Procedimento dei cornetti pan brioche con lievito madre

In una ciotola capiente sciogliere il lievito madre, già rinfrescato e raddoppiato, con l’acqua e il miele, aggiungere la farina e mescolare, l’uovo, il burro fuso già freddo e il sale, amalgamare bene tutti gli ingredienti con il cucchiaio, chiudere la ciotola e lasciare a t.a. per due ore. Trascorso il tempo passare in frigorifero per minimo 24 ore ad un massimo di 5 giorni.

Tirare fuori dal frigo, capovolgere sul piano infarinato, stendere con il mattarello, tagliare dei rettangoli isoscele, al centro della base di ogni triangolo praticare una piccola incisione, allargare leggermente ed arrotolare formando così il cornetto.

procedimento cornetti pan brioche

Trasferire i cornetti ottenuti nella leccarda rivestita di carta forno e lasciare lievitare fino al raddoppio dentro il forno spento (in inverno anche con la luce accesa).

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, non devono colorarsi molto altrimenti risulteranno duri. Sfornare i cornetti pan brioche, lasciare raffreddare su una gratella e prima di servirli spolverare a piacere con lo zucchero a velo.

Se ti è piaciuta  la mia ricetta e vuoi restare aggiornato ti aspetto sulla mia pagina Facebook La cucina di Rosalba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.