Crea sito

CAPONATA DI PESCE SPADA

La CAPONATA DI PESCE SPADA è una ricetta siciliana da servire fredda. Un insieme della classica caponata di melanzane e pesce spada, un antipasto o piatto unico gustoso e sfizioso.

CAPONATA DI PESCE SPADA E MELANZANE RICETTA SICILIANA
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 400 gPesce spada
  • 2Melanzane ovali nere
  • 2Cipolla
  • 2 costeSedano
  • 200 gOlive verdi
  • 300 gPolpa di pomodoro
  • q.b.Sale
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiCapperi
  • 2 cucchiaiAceto di vino bianco
  • 2 cucchiaiZucchero
  • Olio di semi (per friggere le malanzane)

Caponata di pesce spada

  1. Dopo aver lavato le melanzane, spuntare, tagliare a cubetti e friggere nell’olio di semi, tirare fuori e mettere tenere su un foglio di carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

  2. Tagliare a tocchetti il sedano e sbollentare in acqua bollente, scolare e tenere da parte l’acqua di cottura. Tagliare il pesce spada a cubetti. Snocciolare le olive. Mettere i capperi in ammollo e sciacquarli prima di utilizzarli.

  3. In una casseruola capiente imbiondire la cipolla affettata, unire il pesce spada e rosolare per un paio di minuti, quindi aggiungere le olive, i capperi, il sedano, la polpa di pomodoro, sistemare di sale e peperoncino e la sciare cuocere circa 15 minuti.

  4. Unire le melanzane e lasciare insaporire cinque minuti.

  5. Sciogliere lo zucchero nell’aceto e versare in casseruola, lasciare sfumare e levare dal fuoco.

  6. Sistemare la caponata di pesce spada in un vassoio da portata e servire appena fredda.

  7. Ti può interessare anche:

    SARDE A BECCAFICO

  8. Per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette seguimi su Facebook

Caponata di pesce spada e melanzane, ricetta siciliana.

In alternativa alla polpa di pomodoro utilizza il pomodoro fresco maturo, meglio la varietà ramato.

Ricorda che la caponata va servita fredda, tutti i piatti in agrodolce vanno serviti freddi, quindi, dopo pronti lasciali riposare per insaporirsi al meglio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.