Crea sito

FETA IN CONSERVA

Il formaggio feta è originario della Grecia; si tratta di un formaggio di latte di pecora e capra, a pasta semidura, molto friabile di un bianco candido, piuttosto saporito. Puo’ essere mangiato da solo o accompagnare insalate di pomodori e cetrioli, tipiche della stagione estiva. Per prolungarne un pò la conservazione l’ho preparato sott’olio; potete però utilizzare anche altri formaggio come ad esempio il formaggio toma o l’asiago. Chiuso in un vasetto di vetro in frigorifero lo potete tranquillamente conservare 2 settimane.

INGREDIENTI:

2 panetti di formaggio feta

pepe in grani

foglie di basilico

olio di semi

PROCEDIMENTO:

Asciugate con della carta da cucina il formaggio e tagliatelo a cubetti.

20160809_164950

In un barattolo di vetro, che avrete precedentemente sterilizzato, iniziate a inserire i cubetti di formaggio.

Condite poi con il pepe e il basilico; coprite con l’olio. Continuate così fino al riempimento del barattolo.

20160809_174323

20160809_174900

E’ fondamentale, per la corretta conservazione, che il formaggio sia completamente coperto dall’olio.