Crea sito

Salame al cioccolato (con uova pastorizzate)

Abbiamo realizzato insieme delle ricette a base di cioccolato per smaltire le adorate uova di Pasqua: il budino al cioccolato con i biscotti, le palline di cioccolato e riso soffiato, la crema spalmabile al cioccolato

Se vi è rimasto ancora del cioccolato da smaltire… questa è un’altra ricetta che dovete assolutamente realizzare.

E’ un dolce versatile, adatto a tante occasioni, veloce da realizzare e anche un pochino scenografico se vogliamo.

Io lo preparavo sempre con mia mamma. Questa è la nostra ricetta.

Buona preparazione!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Biscotti secchi 300 g
  • Burro (A temperatura ambiente/morbido) 150 g
  • Cioccolato fondente 200 g
  • Uova 2
  • Zucchero 100 g
  • Zucchero a velo q.b.
  • Spago per la decorazione
  • Carta da forno 1 foglio
  • Alluminio 1 foglio

Preparazione

  1. Iniziamo sbriciolando grossolanamente i biscotti secchi; io li metto in un sacchetto trasparente e li schiaccio con il batticarne o il mattarello (non ho preferenze).

    Sciogliamo il cioccolato a bagnomaria e, nel frattempo, montiamo il burro a crema (che avremo precedentemente tenuto a temperatura ambiente per poterlo lavorare).

    Aggiungiamo lo zucchero e incorporiamo montando bene il tutto.

     

  2. Mettiamo le uova in una ciotola adatta alla cottura a bagnomaria, lavoriamole con la frusta e scaldiamole fino ad arrivare ad una temperatura di 60° continuando a mescolare. A questo punto le uova saranno pastorizzate.

    Aggiungiamo le uova al composto preparato in precedenza e amalgamiamo bene fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

    Aggiungiamo a questa crema il cioccolato fuso e ormai tiepido e, infine, i biscotti.

  3. Mettiamo il composto al centro del foglio di carta da forno, cercando di dargli la tipica forma del salame, aiutandoci con le mani e con la carta forno stessa.

    Arrotoliamola carta forno e chiudiamo come se fosse una caramella. Ora procediamo nello stesso modo con un foglio di alluminio dove andremo ad adagiare il “salame” avvolto nella carta forno.

    Mettetelo a riposare in freezer per almeno 4 ore.

    Una volta che si sarà indurito, tiriamolo fuori dal freezer, eliminiamo l’alluminio e la carta da forno e rotoliamolo nello zucchero a velo.

     

  4. Se volete, potete legare il salame con dello spago, come se fosse un salame vero. Renderà certamente più scenografico il vostro dolce.

    Prendete lo spago e fate un giro per il lato lungo del salame, incrociate lo spago e fatene un altro.

    Fissate lo spago con un nodo e fate tanti giri orizzontali lungo tutta la lunghezza del salame a distanza di tre/quattro cm l’uno dall’altro.

    Annodate e tagliate lo spago.

    Serviamo il salame tagliato a fettine, su un bel tagliere di legno.

Note

Nota:

Il salame si conserva al massimo 3 giorni in frigorifero. È possibile congelarlo per non più di tre mesi.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.