Crostata con pasta frolla al cacao e farina di castagne con confettura di frutti di bosco

Sapevate che il 20/10 è la giornata della castagna??

Ecco, nel caso vi fosse sfuggito, ora lo sapete e, per celebrare degnamente questo splendido frutto di stagione vi propongo una ricetta molto semplice ma molto buona.

Realizzeremo una base di frolla al cacao, ma con farina di castagne. Ed ecco qui che, una volta arricchita con dell’ottima confettura di frutti di bosco, otterremo una deliziosa crostata autunnale.

Dai, iniziamo a prepararla e felice giornata della castagna a tutti!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40-50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 Crostata da 26/28 cm di diametro
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Burro 250 g
  • Zucchero 150 g
  • tuorli (Circa 70/75 g) 4
  • Farina di castagne 360 g
  • Cacao amaro in polvere 40 g
  • Confettura di frutti di bosco 300 g
  • Scorza di mezzo limone
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Togliamo il burro dal frigorifero 5 minuti prima di preparare la frolla, pesiamolo e tagliamolo a cubetti.

    Mettiamolo nella ciotola della planetaria, aggiungiamo lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e il pizzico di sale (1).

    Impastiamo con il gancio a foglia (oppure a mano su una spianatoia o una ciotola), fino ad omogeneizzare il tutto senza far perdere la consistenza al burro (2).

    Aggiungiamo i tuorli incorporandoli benissimo al composto (3).

  2. Aggiungiamo ora al composto la farina (4) e il cacao setacciato (5) ed impastiamo fino ad assorbire completamente le polveri.

    Togliamo la frolla dalla ciotola e lavoriamola per qualche secondo dandogli la forma del panetto (6) (rettangolare e non molto alto, si raffredderà prima).

     

  3. Copriamo l’impasto con la pellicola trasparente (7) e mettiamolo in frigorifero a lasciamolo riposare per almeno 2-3 ore.

    Trascorso il tempo di riposo, togliamo il panetto dal frigorifero e lavoriamola un paio di minuti per riportarla alla consistenza adatta per essere stesa.

    Stendiamo la frolla su un piano ben infarinato con un mattarello (anch’esso infarinato) dello spessore di circa 0.5 cm.

    Trasferiamo la frolla nella teglia imburrata e infarinata (io metto un foglio di carta forno sul fondo), aiutandoci con il mattarello (8).

    Rimuoviamo l’eccesso di pasta dai bordi con un coltello (9).

     

  4. Bucherelliamo il fondo con una forchetta (10).

    Versiamo sulla base la confettura di frutti di bosco (11) e prepariamo le decorazioni a piacere con la pasta frolla avanzata (12).

    Cuociamo la crostata per circa 30-45 minuti in forno statico a 180° (13).

Note

Calcolate, nella realizzazione, il tempo di riposo necessario per la frolla di circa 2-3 ore in frigorifero.

Ancora meglio sarebbe riuscire a preparare la frolla il giorno precedente e lasciarla riposare tutta la notte in frigorifero.

Se dopo 35/40 minuti la crostata non sarà ben cotta, coprite la superficie con della carta forno o carta stagnola in modo da proteggere le decorazioni ed evitare che si brucino.

Precedente Pizzette spaventose Successivo Hamburger di zucca

Lascia un commento