Crea sito

Biscotti occhio di bue

Un classico della piccola pasticceria che non stanca mai, che può essere realizzato in poco tempo e che può essere adatto in tantissime occasioni.

Li ho realizzati recentemente su richiesta di Pippibù e li ho mangiati io a colazione.

A me ricordano i biscotti di altri tempi, quando la semplicità era alla base della cucina di tutti i giorni.

Se volete riprovare queste sensazioni, preparateli con me.

occhio di bue
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10-12 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Dose della mia pasta frolla 1
  • Marmellata q.b.

Preparazione

  1. Prima di tutto prepariamo una dose della mia pasta frolla.

    Una volta trascorso il tempo di riposo in frigorifero, riprendiamo il panetto e lavoriamolo per un paio di minuti in modo da riportarlo alla consistenza corretta.

    Infariniamo bene il piano di lavoro e il mattarello e stendiamo la frolla dello spessore di 2-3 mm.

    Con uno stampo per biscotti rotondo (il mio è di circa 6 cm) ritagliare tutti i biscotti e, su metà di essi, ricavare un buco centrale con uno stampo per biscotti più piccolo (io, non avendolo, ho utilizzato il bicchierino di uno sciroppo per la tosse).

     

    occhio bue collage 1
  2. A questo punto cuociamo tutti i biscotti in forno preriscaldato a 170°, statico, per 15-20 minuti, o comunque il tempo necessario perché si coloriscano appena.

    Una volta sfornati e freddi copriamo i biscotti interi con un cucchiaino di marmellata, appoggiamoci sopra un biscotto con il buco e mettiamo ancora mezzo cucchiaino di marmellata nel buco del biscotto.

    Procediamo così per con tutti gli altri biscotti.

    Ecco a voi pronti i biscotti Occhio di bue.

     

Note

Se volete, potete farcire i biscotti con della crema al cioccolato o alle nocciole invece che con la marmellata.

 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.