Sfoglia di radicchio trevigiano e speck

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1pasta sfoglia rettangolare
  • 1uovo
  • 3radicchio rosso di Treviso IGP, tardivo
  • 50 gspeck tagliato a listarelle
  • 50 gparmigiano grattugiato

Strumenti

  • o rotella a lama liscia

Preparazione

  1. Tirate fuori dal frigo la pasta sfoglia (lo faccio sempre prima così si ammorbidisce leggermente e non rischio di romperla srotolandola ancora da fredda)

    Lavate il radicchio, tagliatelo a tocchetti e fatelo saltare in padella con un filo d’olio per 15 minuti ca. Salate e lasciate raffreddare.

    In una padellina fate rosolare lo speck, senza olio o aggiunta di grassi. Basteranno 5 minuti. Lasciate raffreddare.

    Mescolate insieme il radicchio cotto, la ricotta, il parmigiano e lo speck.

    Stendete la sfoglia e dividete il tuorlo dall’albume.

    Spennellate la sfoglia con l’albume, esso farà in modo che l’intreccio non si sciolga in cottura.

  2. Fate dei tagli per intrecciare la pasta sopra il ripieno. Bisognerà chiudere prima gli estremi poi alternando le strisce di un lato e dell’altro.

    Una volta chiuse tutte le strisce spennellate con il tuorlo d’uovo.

    Ponete in forno già caldo a 200° statico fino a doratura.

/ 5
Grazie per aver votato!