Pasta alla zozzona

La pasta alla zozzona è un primo piatto ricco e sostanzioso della cucina tradizionale. È una ricetta facile da preparare, che unisce ingredienti semplici e saporiti, riprendendo alcuni elementi della carbonara e amatriciana. Il nome stesso di questa pasta ci fa capire che è un esplosione di sapori. Il guanciale, la salsiccia, i tuorli dell’uovo e il pomodoro pelato insieme creano un connubio perfetto. È impossibile non assaggiarla. E allora dai mettiamo le mani in pasta e vediamola insieme!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gpasta (io ho usato le casarecce )
  • 3salsicce (più o meno 240/250 g)
  • 200 gguanciale (a listarelle )
  • 4tuorli
  • 80 gpecorino
  • 1cipolla bianca
  • 400 mlpomodori pelati (a pezzettoni )
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.pepe

Preparazione

  1. Per preparare la pasta alla zozzona iniziamo con il tagliare finemente la cipolla.

    In una padella wok mettiamo l’olio evo con la cipolla e facciamo imbiondire quest’ultima.

    Togliamo dal budello la salsiccia, la sminuzziamo e l’aggiungiamo nella padella.

    Non l’ho scritto tra gli ingredienti ma io ho sfumato con un pochino di vino bianco la salsiccia, ma voi potete farlo o omettere questo passaggio.

    Facciamo andare a fiamma vivace la salsiccia così da farla rosolare per bene.

    Nel frattempo tagliamo il guanciale a listarelle e appena la salsiccia è cotta uniamo in padella.

    Aggiungiamo ora il pomodoro pelato, aggiustiamo di sale e cuciniamo per 15/20 minuti.

    Ne frattempo cuciniamo la pasta e la scoliamo al dente.

    In un piatto mettiamo i tuorli con il pecorino e il pepe mescoliamo bene e lo aggiungiamo al sugo.

    Incorporiamo ora la pasta, continuando a mescolare per qualche minuto.

    Ecco pronta la nostra pasta alla zozzona.

Consigli

Potete usare il parmigiano al posto del pecorino.

Se volete potete sfumare con del vino bianco o rosso, quello che preferite.

Se non vi piace il pomodoro pelato potete tranquillamente usare la passata, o mettere i pomodorini freschi tagliati a metà.

In un contenitore ermetico si mantiene per 1 giorno in frigo.

Se vi dovesse avanzare della pasta, provatela gratinate in forno 😋

NOTE

Se ti sono piaciute le mie ricette seguimi su Facebook, Pinterest e Instagram!

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacucinadimartina

Ciao a tutti. Questo blog nasce dalla mia passione per la cucina. Sono un auto didatta e mi piace sperimentare nuovi accostamenti, nuovi gusti. Mi piace impastare, creare dolci, mi piace sorprendere le persone, mi piace la tradizione, ma anche il nuovo e particolare, insomma sono sempre con le mani in pasta. Se ti piace anche a te seguimi e fammi seguire dai tuoi amici :)