Ciambelle di patate

Le ciambelle di patate sono un dolce che ho mangiato a Napoli. Golosissime. Mia nonna le faceva sempre per la festa del papà. Io le ho fatte fritte nell’olio di semi ma se volete farle al forno sono buonissime lo stesso. L’unica differenza è che lo zucchero dovete metterlo prima di infornarle. I miei bimbi ne vanno matti, ma anche i grandi sono ottimi commensali. Se volete un tocco in più aggiungete un po’ di Cannella nello zucchero appena fritte, e se volete potete aggiungere del cacao amaro nell’impasto per renderle ancora più gustose. E se volete che i vostri ospiti abbiamo un tocco di golosità in più servitele con dei topping al cioccolato, o al pistacchio vedrete che non li deluderete. Allora dai mettiamo le mani in pasta e vediamola insieme.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 550 gfarina 0
  • 550 gpatate lesse
  • 25 glievito di birra fresco
  • 3uova
  • 100 gburro
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 1limone (grattugiato)
  • 1 tazza da caffèlatte
  • 1 pizzicosale

Per guarnire

  • q.b.zucchero semolato

Per friggere

  • q.b.olio di semi

Preparazione

  1. Per preparare le ciambelle di patate per prima cosa laviamo, peliamo e lessiamo quest’ultime in abbondante acqua. Mettiamo da parte. Facciamo freddare per poi ridurle in purea.

    Stemperiamo il latte in cui scioglieremo il lievito.

    In una terrina mettiamo gli altri ingredienti: farina, burro, il cucchiaio di zucchero, le uova e la buccia grattugiata del limone. Uniamo anche le patate lesse.

    Sciolto il lievito nel latte aggiungiamo anche loro nella terrina. Iniziamo a mescolare il tutto e incorporiamo in fine il sale.

    Continuiamo a mescolare ottenendo così una pasta molto morbida.

    Passiamo ora sul piano da lavoro infarinato e continuiamo a lavorare l’impasto.

    Dividiamo l’impasto in pezzi, creando dei filoncini che gireremo su stessi per creare appunto le nostre ciambelle.

    Disponiamole su di una leccarda e facciamo lievitare fino al raddoppio coperte con pellicola. Ci vorrano un apio d’ore circa.

    Trascorso il tempo di lievitazione, prendiamo una casseruola alta mettiamo l’olio di semi e iniziamo a friggere le ciambelle su ambo i lati.

    Su di un piatto mettiamo lo zucchero semolato.

    Una volta cotte le togliamo dall’olio e le passiamo nello zucchero.

    Disponiamo ora le ciambelle su un bel vassoio da portata e serviamo.

NOTE

Se ti sono piaciute le mie ricette seguimi su Facebook, Pinterest e Instagram!

PROVA ANCHE

CIAMBELLINE AL VINO ROSSO

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacucinadimartina

Ciao a tutti. Questo blog nasce dalla mia passione per la cucina. Sono un auto didatta e mi piace sperimentare nuovi accostamenti, nuovi gusti. Mi piace impastare, creare dolci, mi piace sorprendere le persone, mi piace la tradizione, ma anche il nuovo e particolare, insomma sono sempre con le mani in pasta. Se ti piace anche a te seguimi e fammi seguire dai tuoi amici :)