Crea sito

Crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole

Crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole

La crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole è una ricetta perfetta per questa stagione. L’unica cosa a cui prestare attenzione è la scelta delle pesche bianche che dovranno essere sode e molto gustose, altrimenti potete utilizzare le classiche nettarine, più semplici forse da trovare.

L’idea della ricetta viene dal numero di questo mese di Cucina Moderna, anche se è stata un po’ modificata, sostituendo le pesche gialle con quelle bianche e cambiando un po’ le dosi della crema per renderla più stabile al taglio.

Crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole


Crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Ingredienti per uno stampo da crostata di 28 cm di diametro
Autore:
Dosi per: 8 persone
Ingredienti
per la pasta frolla
  • 220 g di farina 00
  • 80 g di nocciole
  • 100 g di burro
  • 1 uovo
  • 100 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
per il ripieno
  • 2 pesche noci bianche
  • 3 tuorli
  • 75 g di zucchero
  • 25 g di fecola di patate
  • 300 ml di latte
  • 3 fogli di gelatina
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 4 cucchiai di confettura di pesche
per decorare
  • 2 pesche noci bianche
  • 3-4 fragole fresche
Procedimento
  1. Preparate la pasta folla. In una ciotola impastate velocemente la farina con il burro a pezzetti e il pizzico di sale fino a creare un composto di briciole. Aggiungete lo zucchero, l’uovo e le nocciole tritate finemente. Create un panetto e fate riposare in frigorifero.
  2. Stendete la pasta frolla tra due fogli di carta da forno infarinati, poi trasferitela in uno stampo da crostata precedentemente imburrato e infarinato e rimuovete i bordi in eccesso.
  3. Bucherellate il fondo con una forchetta. Ricoprite con un foglio di alluminio e con dei legumi secchi o gli appositi pesetti. Cuocete in bianco in forno già caldo a 175°C per 20 minuti, poi rimuovete il foglio di alluminio e i pesetti e proseguite la cottura per altri 5 minuti.
  4. Nel frattempo preparate la crema. Tritate il cioccolato bianco e mettete a bagno la gelatina in acqua fredda. In una casseruola sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete la fecola e mescolate bene con una frusta. Versate il latte e fate addensare la crema a fuoco basso. Strizzate bene la gelatina e unitela alla crema. Infine aggiungete anche il cioccolato tritato.
  5. Lavate le pesche e tagliatele a pezzi. Frullatele con il mixer fino ad ottenere una purea e unitela alla crema preparata, che nel frattempo si sarà raffreddata.
  6. Disponete il guscio di frolla su un piatto da portata, spalmate un sottile strato di confettura di pesche, versatevi sopra la crema preparata.
  7. Lavate le pesche rimaste e tagliatele a fettine sottili e decorate la superficie con anche qualche fragola e qualche biscottino di frolla.

Crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole
Note:
  • Con i ritagli di pasta frolla potete creare qualche biscottino da usare per decorare la crostata.
  • Lo stampo utilizzato per questa crostata è di 28 cm di diametro.
  • Per ottenere una crema più omogenea potete anche sbucciare le pesche.
  • La crostata si conserva in frigorifero sotto la campana dei dolci per 2-3 giorni.

Crostata d’estate alle pesche bianche e nocciole