Pereroncino piccante sott’olio.

Il peperoncino in cucina è molto importante ha una funzione fondamentale, rende tutti i piatti più buoni. Per averlo in casa tutti i giorni   dell’anno  si puo’ scegliere di conservarlo essicato o sott’olio. Io lo conservo sott’olio

 

Ingredienti

. peperoncini

. olio qb.

Preparazione

 

La procedura è molto semplice;per prima cosa essiccare i peperoncini. Una volta secchi i peperoncini, andranno lavati, asciugati con attenzione e   successivamente andranno riposti in un barattolo che verrà poi riempito di olio, stando attenti che tutti i peperoncini vengano sommersi completamente. Il risultato sarà quello di un olio piccante e  peperoncini che perderanno parte della loro piccantezza a tal punto che potranno essere usati anche da chi non apprezza la cucina eccessivamente piccante. I peperoncini saranno pronti dopo due settimane e andranno conservati in un luogo protetto dall’esposizione diretta del sole.

QUESTA RICETTA PARTECIPA A QUESTO CONTEST 

 

 

Precedente Panna cotta con mirtilli Successivo Le finte tagliatelle.

3 commenti su “Pereroncino piccante sott’olio.

  1. Ciaooo!! Noi adoriamo il peperoncino e non potremmo mai farne a meno, in nessun periodo dell’anno!! Se ti va abbiamo organizzato un contest che si chiama “COCCOLE PICCANTI”, la tua ricetta è perfetta per partecipare!!! Ti aspettiamo se ne avrai voglia! Un abbraccio!

  2. Allora per partecipare lascia un commento con il link della ricetta all’articolo del nostro contesr!!(è il primo che trovi) li trovi tutto il regolamento per partecipare e i premi!!! :DTi aspettiamo!

Lascia un commento

*