PANE A LUNGA LIEVITAZIONE CON ARIFA FARINA BIO

PANE A LUNGA LIEVITAZIONE CON ARIFA FARINA BIO, un ottimo pane fatto in casa, morbido e dal gusto incredibile, un sapore unico, genuino e autentico grazie alla Farina Bio Arifa  (grano tenero, farro, mais, semola) un pane molto buono, e facile da preparare, leggero e digeribile, con una lunga lievitazione, è veramente semplice da fare, il tempo di impastare si mette in frigo e si aspetta.
Ma ora andiamo in cucina e vi mostro come preparare il PANE A LUNGA LIEVITAZIONE CON ARIFA FARINA BIO


Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook (QUI) e su Instagram(QUI)

Sponsorizzato da Ruggeri Farine

PANE A LUNGA LIEVITAZIONE CON ARIFA FARINA BIO
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina Bio Arifa Ruggeri farine
  • 200 gSemola di grano duro rimacinata
  • 7 gSale
  • 325 gAcqua tiepida
  • 4 gLievito di birra fresco

PANE A LUNGA LIEVITAZIONE CON ARIFA FARINA BIO

  1. PANE A LUNGA LIEVITAZIONE CON ARIFA FARINA BIO

    Iniziamo a preparare il pane a lunga lievitazione,versiamo in una ciotola le due farine.

    Aggiungiamo alla farina il lievito sciolto in poca acqua tiepida.

    Iniziamo a impastare, a metà aggiungiamo il sale, sempre lontano dal lievito, e mano a mano aggiungiamo tutta l’acqua che serve per ottenere un panetto morbido.

    Versate il paneto su un tavolo da lavoro e continuate a impastare per 20 minuti, se avete un impastatrice bastano 10 minuti.

    Sistemate il panetto in un contenitore chiuso con coperchio per 4 ore a temperatura ambiente.

    Ora lasciate il contenitore in frigo e lasciatelo a riposare per 24 ore( anche 48 ore)

    Passate le 24 ore, mettete l’impasto fuori dal frigo, dopo circa mezz’ora date un paio di giri di pieghe.

    Le pieghe si fanno cosi mettete l’impasto su un piano infarinato lo allargate e lo piegate a fazzoletto.

    Ripetete le pieghe dopo 10 minuti.

    Ora date la forma di pagnotta al pane e mettetelo in un cestino che abbia al di sotto un panno di cotone infarinato  copritelo e lasciatelo riposare nuovamente per due ore.

    Passato il riposo mettetelo su una teglia e infornate a 250 gradi statico per i primi 10 minuti poi abbassate la temperatura a 200 per 25 minuti.

     Fatelo raffreddare prima di tagliarlo.

Note

Conservate il pane in buste ermetiche oppure nei classici sacchetti di carta del pane

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.