Crema pasticcera light senza uova

 

Crema

La crema pasticcera viene usata per la preparazione di moltissimi dolci.Però la ricetta originale  contiene  le uova allora  come possiamo fare se qualcuno in famiglia o uno dei nostri ospiti  è intollerante alle uova? Semplice  la crema pasticcera light senza uova ovviamente ha una colorazione più chiara quasi bianca ma il gusto credetemi è ottima. La possiamo servire come dessert o a merenda dei nostri figli, dentro a dei bicchieri e guarnire con delle amarene sciroppate o frutta di bosco… 😛

Crema pasticcera light senza uova

 

Ingredienti

  • 500 gr di latte intero ( o scremato, parzialmente scremato)
  • 3 cucchiai di farina ( o fecola, maizena )
  • 4 cucchiai di zucchero
  • vanillina
  • buccia di un limone grattugiata

 

Preparazione

Mescolare in un pentolino farina, zucchero, vanillina e versate il latte a filo in modo da amalgamare bene il tutto e formare una cremina, aggiungete la buccia del limone grattugiata e continuate a mescolare.

Mettere sul fuoco a fiamma bassa e mescolate fino a che la crema si sia addensata.

 

Un consiglio: come si vede dalla foto la crema è bianca, ma se la dobbiamo usare per decorare dei dolci basta aggiungere la punta di un cucchiaino di curcuma o zafferano  e la nostra crema avrà un bel colore giallo 😛

 

 

 

 

 

Precedente Petto di pollo alla pizzaiola Successivo Torta magica al cioccolato, senza uova lievito e latte e burro

35 commenti su “Crema pasticcera light senza uova

  1. Daniele il said:

    Ciao, mi è venuta un pò troppo densa per i miei gusti e forse sa ancora un pò troppo di farina. C’è un modo per allentarla un pò?

    Grazie

  2. Buongiorno,
    devo fare la torta della nonna e volevo chiedere se è possibile usare qs crema per la farcitura, visto che la ricetta della torta (una volta assemblata) prevede la cottura in forno.
    Grazie in anticipo, buona giornata.
    Laura

  3. Domani faro’ per la prima volta questa crema, spero tanto mi venga bene (la faro al cioccolato però) perche la devo mettere dentro una torta di compleanno.
    Il sapore è molto diverso da quella con le uova?

  4. Laura il said:

    Ciao cara, grazie per questa ricetta, la vorrei provare, aggiungerò la panna montata per fare la crema diplomatica. Per farcire 4 strati di diametro 20 cm, di quanto dovrei aumentare le tue dosi? Grazie, ciao Laura PS Un’altra domanda 🙂 : Si può fare una crema senza uova al cioccolato partendo da questa ricetta?

    • lacucinadimarge il said:

      Ciao Laura, per una torta da 20 cm e 4 strati puoi fare 1 dose e 1\2 d crema.Puoi fare anche la crema al cioccolato con la crema senza uova 🙂

  5. Milly il said:

    Ciao Marge, per fare la crema al cioccolato come si procede? Tolgo tot gr di farina ( o fecola, maizena ) e li sostituisco con cacao? Se confermi 🙂 posso chiederti quanti grammi? Ho cercato la ricetta sul tuo sito ma non l’ho trovata 🙁 Grazieeee Milly

    • lacucinadimarge il said:

      Ciao Milly, per la crema al cioccolato meglio aggiungere del cioccolato fondente, fai la crema pasticcera non appena sarà addensata sposta il tegame dal fuoco e aggiungi il cioccolato fondente tritato grossolanamente con un coltello e mescola bene fin quando non si sarà ben sciolto e amalgamato alla crema pasticcera.Con il cacao è buona ma con il cioccolato e meravigliosa 🙂

  6. Milly il said:

    Ok, ti ringrazio! La prossima volta che preparerò la crema al cioccolato, userò cioccolato fondente! 🙂 Posso chiederti, seguendo le dosi della tua ricetta, quanto cioccolato ( e cacao), più o meno, metteresti? Grazieeeee Milly

  7. Milly il said:

    Ciao Marge, l’ho fatta, al cioccolato, come hai suggerito, buonissima/issima, grazieeee! La prossima volta provo la crema al cacao e la pasticcera normale. In merito a quest’ultima, vorrei chiederti: se si vuole aggiungere curcuma, come consigli, per rendere la crema gialla, in quale punto della ricetta bisogna farlo? Grazie, buon lunedì, Milly

    • lacucinadimarge il said:

      Ciao Milly e grazie, nella crema pasticcera la curcuma la devi aggiungere alla fine un attimo prima di spegnere il gas e ne basta la punta di un cucchiaino è giusto per dare un po di colore visto che non ci sono le uova, ma volendo poi anche non usarla.Buona serata, Margherita

  8. vale viale il said:

    Ciao! La farò oggi x mia madre sostituendo lo zucchero con lo sciroppo d’ agave. Va conservata poi in frigo? La volevo usare x guarnire una base morbida che nn va in frigo. Grazie mille!!

Lascia un commento