Crea sito

Zeppole fritte di San Giuseppe

Le zeppole fritte di San Giuseppe sono un classico dolce della tradizione campana che si prepara il giorno di San Giuseppe per la festa del papà. Sebbene le zeppole tradizionali siano fritte, con lo stesso impasto potete prepararle anche al  forno. Farcitele di crema pasticcera e decoratele  con amarene  per la versione più classica; sono ottime anche farcite con panna e nutella e con l’aggiunta di qualche fragola.

Zeppole fritte di San Giuseppe
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: circa 16 zeppole
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta choux delle zeppole:

  • 80 ml Latte
  • 150 ml Acqua
  • 120 g Burro
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 1 pizzico Sale
  • 120 g Farina 00
  • 4/5 Uova (dipende dalla grandezza)

Per friggere:

  • 1 l Olio di semi di arachide (o girasole)

Per farcire:

  • 1 dose Crema pasticcera (vedi mia ricetta)

Per decorare:

  • q.b. Amarene sciroppate
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Prima di cominciare la preparazione delle zeppole è bene realizzare la crema pasticcera, affinché abbia il tempo necessario per raffreddarsi. Se seguite la mia ricetta della crema pasticcera con cottura a vulcano: farete rapidamente.

  2. Finché la crema si raffredda, voi preparate la pasta choux per le zeppole fritte: in una pentola antiaderente inserite l’acqua, il latte, un pizzico di sale, un cucchiaino di zucchero e il burro tagliato a pezzetti. Appena spicca il bollore togliete la pentola dal fuoco e versate la farina ben setacciata tutta in una volta, mescolate bene e rimettete sul fuoco, continuando a mescolare finché il composto non si stacca dalle pareti della pentola.

  3. Togliete dal fuoco e lasciate che il composto si raffreddi per qualche minuto, poi aggiungete le uova – mi raccomando, un uovo per volta – e mescolate a mano o con le fruste elettriche finché l’uovo non si sarà assorbito all’impasto e, solo allora, ne aggiungete un altro, fino a quando non avrete ottenuto un composto che abbia la consistenza della crema pasticcera.

  4. Ora, per facilitarvi la frittura delle zeppole, ritagliate circa 16 quadratini di carta forno – o tanti quanti saranno le zeppole da realizzare – di 10 cm per lato.  Versate il composto in un sac à poche con la bocchetta stellata (io ne ho utilizzata una del diametro di 15 mm) e, su ogni quadratino di carta forno, formate un cerchio di pasta, proseguendo così fin quando non avrete terminato tutto l’impasto.

  5. In una pentola scaldate l’olio e, quando è ben caldo, inserite due o massimo tre zeppole per volta, con tutta la carta forno che toglierete dall’olio appena le zeppole si staccano da essa. Lasciatele cuocere a fiamma moderata per circa 4/5 minuti girandole spesso in modo che la cottura sia uniforme. Scolatele man mano su carta assorbente da cucina.

    Quando cotte, lasciate raffreddare, farcitele con la crema pasticcera e aggiungete su ognuna qualche  amarena sciroppata e una spolverizzata di zucchero a velo. Consumate subito le vostre zeppole fritte di San Giuseppe.

Note

Se volete visionarla vi lascio anche la ricetta delle zeppole di San Giuseppe cotte al forno

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina Facebook La cucina di Mara, se ti fa piacere lascia un like, grazie!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.