Pesto di melanzane alla mediterranea

Ideale sui crostini di pane o per condire deliziosi piatti di pasta, questo pesto di melanzane alla mediterranea, facilissimo da preparare ed anche rapido se utilizzate un forno a microonde.

Pesto di melanzane alla mediterraneaPESTO DI MELANZANE ALLA MEDITERRANEA

Questi gli ingredienti per  6 persone:

-2 melanzane di media grandezza
-4 pomodorini del tipo ciliegino
-1 spicchio d’aglio
-1/2 peperoncino piccante (facoltativo)
-un rametto di basilico
-3 o 4 cucchiai d’olio evo
-un pizzico di origano essiccato
-un cucchiaio di formaggio grattugiato
-sale fino

Preparazione:

Lavate ed asciugate le melanzane, eliminate il gambo, dividetele in due nel senso della lunghezza, punzecchiatele con i rebbi di una forchetta e cuocetele per circa 20 minuti nel forno preriscaldato a 200°, o finché non saranno tenere.

Potete velocizzare la ricetta se disponete di un forno a microonde, preparatele come per il forno tradizionale e  cuocetele alla potenza massima per 4 o 5 minuti.

Quando cotte, le melanzane,  aiutandovi con un cucchiaio svuotatele della polpa- mettete da parte qualche guscio per la presentazione- Nel mixer da cucina versate la polpa con un pizzico di sale, il basilico ed i pomodorini  lavati ed asciugati, lo spicchio d’aglio e qualche cucchiaio d’olio, se lo gradite inserite anche ½ peperoncino piccante,  frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

Passate il pesto ottenuto in una ciotola, aggiungete il formaggio  grattugiato, ed aggiustate se necessario di sale. Prima di consumarlo  lasciate insaporire il  pesto per almeno trenta minuti.

Servite il vostro delizioso e profumato pesto di melanzane alla mediterranea su crostini di pane caldo o volendo potete utilizzarlo come condimento della pasta.

Per una presentazione originale potete disporre il pesto da portare in tavola nei gusci di melanzana svuotati, conditi con un filo d’olio ed una spolverata di origano essiccato.

Se vuoi seguire le mie ricette e le novità vai sulla mia pagina facebook La cucina di Mara

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.