Crea sito

Melanzane sotto olio a crudo

Dall’inizio dell’estate fino in autunno è il periodo giusto per realizzare queste melanzane sotto olio a crudo. La loro preparazione, anche se lunga come tempo di macerazione, è semplice da realizzare. Vi ritroverete questi deliziosi ortaggi come contorno per tanto tempo… allora prepariamoli insieme!

Melanzane sotto olio a crudo
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Giorni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgMelanzane tonde
  • 250 gPeperoni rossi
  • 3 cucchiaiSale grosso
  • 500 mlAceto di vino bianco
  • 3 spicchiAglio
  • 2Peperoncini piccanti
  • 3 ramettiFinocchietto selvatico
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Ciotola
  • Barattoli

Preparazione

  1. Io ho utilizzato melanzane viola, tenere e con pochi semi, ma vanno bene anche quelle scure. Ho lavato le melanzane, ho rimosso i gambi, le ho affettate e poi le ho tagliate a striscioline di circa un centimetro, quindi le ho inserite in una ciotola.

  2. Ho fatto la stessa cosa con i peperoni, ossia li ho lavati, privati dei gambi e dei semi e li ho tagliati a striscioline, li ho aggiunti alle melanzane, vi ho versato tre cucchiai di sale grosso e le ho ben mescolate.

  3. Li ho coperti con un canovaccio e li ho lasciati macerare per 24 ore, mescolandole di tanto in tanto durante la giornata.

  4. Trascorse le 24 ore ho scolato l’acqua di vegetazione che si è venuta a creare, ho strizzato le striscioline di ortaggi per asciugarle il più possibile, le ho quindi rimesse nella ciotola e ho aggiunto l’aceto; le ho lasciate a macerare nell’aceto per altre 24 ore, sempre mescolandole di tanto in tanto durante la giornata.

  5. Trascorso il tempo dovuto le ho scolate dall’aceto, le ho strizzate ben bene, le ho rimesse nella ciotola, ho aggiunto le infiorescenze di finocchietto selvatico, l’aglio e i peperoncini tagliati a pezzetti, ho aggiunto due cucchiai d’olio, ho mescolato il tutto con cura e ho invasato utilizzando vasetti in vetro ben sterilizzati, avendo cura di comprimerli bene e non lasciare nessuno spazio vuoto.

  6. Alla fine ho ricoperto i vasetti con olio. Fate attenzione: gli ortaggi devono restare sempre coperti dall’olio che funge da conservante naturale.

Vi lascio qualche consiglio:

Se li avete a disposizione, potete aggiungere a queste deliziose melanzane sotto olio a crudo anche le olive schiacciate alla calabrese. Anche per realizzare queste ultime seguite la mia ricetta.

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina Facebook La cucina di Mara, se ti fa piacere lascia un like, grazie!







4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.