Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina: primo piatto delizioso, filante e facile da realizzare, molto apprezzato per il suo gusto semplice anche dai bambini.

Gnocchi alla sorrentinaGNOCCHI ALLA SORRENTINA

  • 800 g di gnocchi di patate
  • 250 g di mozzarella
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 700 ml di passata di pomodoro o pomodori freschi
  • 1 spicchio d’aglio
  • un mazzetto di basilico
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe nero

Preparazione:

Avete la possibilità di decidere se utilizzare degli gnocchi confezionati oppure, se ne avete la voglia e il tempo, potete optare per degli ottimi gnocchi fatti in casa (qui il link della mia ricetta).

Per prima cosa, iniziamo preparando il sugo: in un tegame adatto ad essere inserito in forno scaldiamo l’olio con lo spicchio d’aglio intero e, dopo che quest’ultimo avrà sprigionato il proprio profumo, potremo rimuoverlo. Aggiungiamo, dunque, la passata di pomodoro,- o se è la stagione adatta, quando i pomodori sono maturi, possiamo utilizzare pomodori freschi-, il sale e il pepe. Lasciamo cuocere per 15 minuti circa e poi aggiungiamo il basilico spezzettato grossolanamente con le mani.

Intanto, in abbondante acqua salata, cuociamo gli gnocchi. Appena salgono a galla, sono pronti per essere scolati. Una volta fatto questo, potremo inserire gli gnocchi nel tegame con il sugo, per lasciarli insaporire per qualche istante. Aggiungiamo la mozzarella tagliata in piccoli tocchetti, tamponata con carta da cucina per privarla dell’acqua che si forma durante il taglio e una manciata di parmigiano.

Inseriamo il tutto in forno preriscaldato a 180° per qualche minuto, al fine di far sciogliere la mozzarella. Vi ricordo che è opportuno scegliere una mozzarella di qualità per ottenere un piatto gustoso.

Decorate questo piatto con del basilico e gustatelo caldo e filante. Dunque, non resta che mettersi ai fornelli!

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina Facebook La cucina di Mara, se ti fa piacere lascia un like, grazie!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.