Gelatina di maiale: ricetta calabrese

La gelatina di maiale è una ricetta Calabrese che a casa mia si prepara da sempre. Si utilizza la testa e le parti meno pregiate del maiale, aceto e aromi caratterizzano questa specialità dandogli un gusto davvero particolare e delizioso, realizzarla è semplice basta avere solo pazienza perché ha una cottura lunga.

Gelatina di maiale ricetta calabrese
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura2 Ore 20 Minuti
  • Porzioni5 vasetti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la gelatina di maiale

  • 3 kgcarne di suino (1/2 testa con cotenna e ossa )
  • 1 laceto di vino bianco
  • 4peperoncini secchi
  • 10 gsemi di finocchio
  • 15 gpepe nero in grani
  • 4 fogliealloro
  • q.b.sale

Strumenti

  • Casseruola dai bordi alti
  • Ciotola
  • Colino
  • Coltello
  • Cucchiaio
  • 5 Vasetti

Preparazione della gelatina di maiale

  1. Per questa ricetta procuratevi mezza testa di maiale con tutta la cotenna e l’orecchio, pulitela con grande attenzione e lavatela con cura.

  2. Dividetela in due o tre parti, inseritela in una casseruola capiente e aggiungete abbondante acqua, la quale deve coprire la carne abbondantemente, di almeno cinque dita.

  3. Portate sul fuoco, salate e portate a bollore; quando inizia a bollire abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per almeno due ore o fino a quando la carne non si stacca completamente dall’osso.

  4. Quando cotta spegnete, togliete la carne e tagliatela a pezzetti piccoli, il brodo invece filtratelo con un colino a maglia fine per privarlo di eventuali frammenti di ossa.

  5. Rimettete brodo e carne in pentola e lasciate raffreddare; quando è freddo, utilizzando un cucchiaio, rimuovete ed eliminate il grasso che si è coagulato in superficie.

  6. Portate di nuovo la pentola sul fuoco con la carne, aggiungete brodo e aceto di vino bianco in parti uguali, le foglie di alloro, i peperoncini essiccati e spezzettati, i semi di finocchio selvatico, i grani di pepe nero e portate a bollore per altri cinque minuti.

  7. Spegnete e riempite i vasetti ben sterilizzati per tre quarti con i pezzetti di carne, ricoprite completamente con il composto di brodo e aceto chiudete i vasetti.

  8. Prima di consumare la vostra gelatina di maiale aspettate qualche giorno, il brodo deve compattare e diventare gelatinoso.

Consigli

Conservata in un luogo fresco o in frigorifero, la gelatina di maiale si mantiene anche qualche mese.

Guardate queste altre ricette calabresi

Stocco e patate in bianco

Zeppole salate calabresi

Maccheroni al ferretto con ragù contadino

Olive in salamoia

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.