Frittelle salate con zucca gialla

Saporite queste frittelle  salate con zucca gialla, ingredienti semplici da combinare con maestria per un ottimo risultato spendendo poco.

Frittelle salate con zucca gialla

FRITTELLE SALATE CON ZUCCA GIALLA

Questi gli ingredienti per 4 persone:

-500 g. circa di polpa di zucca gialla
– 100 g. parmigiano e pecorino grattugiato
-1 uovo
-3 cucchiai abbondanti di farina 00
-1 cucchiaino di basilico e prezzemolo tritati
-un pizzico di cannella in polvere
-1 spicchio d’aglio
-scaglie di parmigiano
-olio evo 2 cucchiai
-abbondante olio per frittura
-sale e pepe nero

Preparazione:

In una padella fate scaldare due cucchiai d’olio evo con l’aglio intero (verrà eliminato dopo la cottura), aggiungete la polpa di zucca tagliata a fettine sottili, salate e pepate. Coprite e lasciate cuocere a fuoco basso fin quando la zucca non diventa morbida. Terminata la cottura, utilizzando un frullino ad immersione frullate la zucca finché non diventa una  purea. -Se preferite un consistenza un po’ più rustica delle frittelle, la zucca schiacciatela con una forchetta invece di frullarla-. Passate  la polpa di zucca  in una ciotola, sgusciatevi  l’uovo , inserite il formaggio grattugiato e la farina, un pizzico di cannella in polvere, se il composto vi sembra troppo liquido incorporate altra farina, se invece vi sembra troppo secco aggiungete un altro uovo. Aggiustate di sale e pepe, inserite un cucchiaino di prezzemolo e basilico tritati, amalgamate tutti gli ingredienti e lasciate riposare l’impasto per almeno 30 minuti in frigorifero. Trascorso questo tempo scaldate in una padella l’olio per la frittura, quando è ben caldo incominciate a versare l’impasto con un cucchiaio da cucina,  è sufficiente un cucchiaio di impasto per ogni frittella, fate dorare da entrambi i lati per qualche minuto. Servite ben calde facendole passare prima sulla carta assorbente da cucina per privarle dell’olio in eccesso e poi spolverizzatele con sottili scaglie di parmigiano.

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina facebook La cucina di Mara

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.