Cuori di carciofo con pane agli odori

Piatto molto versatile, questi cuori di carciofo con pane  agli odori, cotti in pentola, facili e rapidi si prestano bene ad essere serviti come antipasto o secondo piatto leggero e per coloro che non vogliono rinunciare ai carboidrati ottimi per condire la pasta.

Cuori di carciofo con pane agli odori

CUORI DI CARCIOFO CON PANE  AGLI ODORI

Ingredienti per 4 persone:

-8 carciofi teneri

-100 gr. prosciutto cotto in unica fetta

-2 cucchiai di parmigiano grattugiato

-2 cucchiai di pangrattato

-2 – 3 cucchiai di vino bianco secco

-2 spicchi d’aglio

-2 cucchiaini  di prezzemolo tritato

-olio evo q.b.

-sale e pepe nero

Procedimento:

Scusate se mi ripeto, ma la procedura per pulire i carciofi è sempre la stessa, l’ho già ripetuta se avete seguito altre mie preparazioni. Iniziate col pulire i carciofi eliminando le foglie esterne dure  lasciando solo il cuore e un paio di centimetri di gambo,  tagliate  la punta spinosa  e divideteli  in 4 parti, se non sono tenerissimi e c’è la barbetta viola dentro, eliminatela. Man mano che li pulite immergeteli in una ciotola con acqua acidulata al limone per evitare che si ossidano e diventino neri.

Scaldate un largo tegame dalle pareti basse, possibilmente dal fondo spesso con qualche cucchiaio d’olio, uno spicchio d’aglio schiacciato ed un cucchiaino di prezzemolo tritato, quando inizia a soffriggere aggiungete i  cuori di carciofo, lasciate che prendano bollore e poi sfumate con il vino, appena evaporato salate e pepate, aggiungete qualche cucchiaio d’acqua, coprite il tegame e fate cuocere a fiamma dolce.

Intanto in una ciotola preparate il pane agli odori:  tagliate a cubetti molto piccoli il prosciutto, aggiungete il pane ed il formaggio grattugiati, l’aglio ed un cucchiaino di prezzemolo tritati, un pizzico di sale e pepe e qualche cucchiaio d’olio, mescolate bene .

Un paio di minuti prima di spegnere la fiamma ai carciofi oramai cotti, cospargeteli con questo pane agli odori,  coprite e prima di servire lasciateli riposare per qualche minuto.

Se vuoi seguire le mie ricette e le novità vai sulla mia pagina facebook La cucina di Mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.