Coniglio alla birra con carote a julienne

Succulento in tutti i suoi sapori questo coniglio alla birra con carote a julienne, la birra gli dà una nota di profumo e sapore in più.

coniglio

CONIGLIO ALLA BIRRA  CON  CAROTE  A JULIENNE

Ingredienti per 4 persone:

-1 coniglio di circa 1,200 kg

-4 carote

-1 manciata di olive verdi

-1  mazzetto di odori (rosmarino, timo salvia, alloro, prezzemolo)

-200 ml di birra chiara

-olio evo q.b.

-sale e pepe nero

Procedimento:

Per realizzare questo succulento e profumato secondo piatto di carne con compreso il contorno incominciate con lo scaldare un capiente tegame nella quale inserirete il coniglio a pezzi, lavato e asciugato, lasciatelo cuocere finché non avrà asciugato l’acquetta che ha prodotto, poi aggiungete la birra, sceglietene una chiara di buona qualità, e lasciatela evaporare completamente. Appena la birra sarà evaporata aggiungete l’olio evo, le olive snocciolate, le erbe aromatiche tritate molto sottili, salate, pepate e lasciate cuocere la vostra carne col tegame coperto e a fiamma bassa. Quindici minuti circa prima della fine della cottura aggiungere le carote lavate, sbucciate  tagliate a julienne, se possedete una mandolina è il momento buono per usarla, taglierete le carote in poco tempo ottenendo bastoncini tutti di ugual misura, terminare la cottura del piatto. Le carote debbono rimanere piuttosto al dente, la carne invece deve essere ben cotta, morbida e succosa . Servite il piatto con le carote di contorno, una macinata di pepe nero e qualche fogliolina di erbetta aromatica.

Preparare questo piatto è facile, non dovrete preoccuparvi del contorno a parte perché lo realizzate insieme al coniglio, la birra gli dà una nota aromatica molto buona e rende particolare il gusto sia della carne che delle carote, tagliate così ricordano le patatine e invoglierete anche i bambini, che generalmente rifiutano nei loro piatti le verdure, a mangiarle.

Se vuoi seguire le mie ricette e le novità vai sulla mia pagina facebook La cucina di Mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.