Trofie con zucchine e pancetta

Io e le zucchine abbiamo proprio un particolare feeling, se poi ci aggiungiamo anche delle deliziose trofie per preparare un primo piatto, ecco che nasce una ricetta a dir poco squisita: le Trofie con zucchine e pancetta. Un primo piatto semplice  veloce da preparare, ma così cremoso e saporito che vi conquisterà alla prima forchettata. Potete anche scegliere un altro formato di pasta per prepararlo, anche se vi consiglio proprio le trofie perchè raccolgono il condimento in modo veramente speciale. Corriamo allora in cucina e prepariamo insieme un buonissimo piatto di Trofie con zucchine e pancetta…

SEGUI anche le mie Videoricette: Clicca QUI

Leggi anche tutte le mie Ricette con le Zucchine

Trofie con zucchine e pancetta

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 grammi di trofie
  • 2 zucchine medie
  • uno spicchio d’aglio
  • 200 grammi di formaggio cremoso (tipo philadelphia)
  • 100 grammi di pancetta affumicata (o, se preferite, dolce)
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • olio evo
  • sale

Preparazione: Lavate le zucchine, spuntatele alle estremità e tagliatele prima in tre parti, poi a fette per la lunghezza ed infine e filetti sottili. Mettete le zucchine in una larga padella con 3 cucchiai di olio evo, lo spicchio d’aglio e la pancetta affumicata a filetti. Lasciate cuocere a fuoco medio per circa 7-8 minuti, rigirando spesso con un cucchiaio di legno. In ultimo regolate di sale, eliminate lo spicchio d’aglio e versate nella padella il formaggio cremoso insieme a qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta ed il parmigiano grattugiato. Mescolate per bene. fate cuocere le trofie in abbondante acqua salata; scolatele al dente e tuffatele direttamente nella padella con il condimento, mescolate per bene. Servite le Trofie con zucchine e pancetta con una spolverata di parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe, se lo gradite.

Seguimi su FACEBOOK e resta sempre aggiornato su tutte le mie nuove ricette

Leggi anche la ricetta delle mie Trofie con funghi e speck

 
Precedente Patate con lardo al forno Successivo Tagliatelle al limone con crema di fave e gamberi

Lascia un commento