Crea sito

Trofie con pesto e patate

L’estate sta terminando, ma io voglio conservarne i profumi e i sapori ancora a lungo. E per conservare il profumo del delizioso basilico questo è proprio il periodo in cui preparo tanti vasetti di Pesto da conservare nel mio freezer per l’inverno. E proprio con il pesto appena preparato voglio raccontarvi la ricetta di oggi: le Trofie con pesto e patate. Un piatto cremosissimo e saporito che non vi stancherete mai di mangiare. L’aggiunta delle patate è quel tocco in più che rende speciale questo piatto; infatti le patate si trasformano in una crema che avvolge insieme al pesto la pasta rendendola irresistibile! E poi quale formato di pasta è migliore delle trofie per preparare questa ricetta! Corriamo allora in cucina e prepariamo insieme delle buonissime Trofie con pesto e patate

Trofie con pesto e patate

trofie con pesto e patate
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 360 g Trofie
  • 25 g Basilico
  • 50 ml Olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 pizzico Sale grosso
  • 25 g Pecorino (grattugiato)
  • 300 g Patate
  • 10 g Pinoli
  • 25 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il Pesto, anche in anticipo. L’ideale sarebbe utilizzare un mortaio per preparare il pesto, ma non tutti lo hanno in casa e hanno la pazienza di utilizzarlo. Allora potete ricorrere ad un mixer avendo alcune accortezze: procedendo a brevi frullate e ponete un’ora prima di procedere alla preparazione il contenitore e le lame in frigo

  2. Lavate le foglie di basilico e lasciatele asciugare su un telo. Trasferite le foglie di basilico nel bicchiere del mixer, aggiungete i pinoli, lo spicchio d’aglio e un pizzico di sale grosso. Frullate per pochi secondi.  Versate anche i formaggi grattugiati e l’olio evo e frullate a brevissimi intervalli fino ad ottenere un soffice e cremoso Pesto.

  3. Pelate le patate e tagliatele a piccoli cubetti. Portate ad ebollizione abbondante acqua salata per cuocere la pasta. Tuffateci dentro i cubetti di patate e lasciateli cuocere per 10 minuti. Tuffate nella stessa acqua anche le trofie. Lasciatele cuocere per il tempo indicato sulla confezione, in genere 6-7 minuti se adoperate le trofie fresche. Trasferite il pesto in una ciotola, unite qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta.

  4. Scolate la pasta e patate al dente e tuffetela nella ciotola con il pesto. Mescolate per bene e servite le Trofie con pesto e patate con una spolverata di parmigiano grattugiato e qualche fogliolina di basilico fresco.

Note e Consigli:

Per un pesto più delicato puoi sostituire il pecorino usando solo parmigiano.

Se non ti piace il sapore dell’aglio o non lo digerisci puoi tranquillamente eliminarlo dalla preparazione.

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook cliccando QUI e non perderai nessuna mia ricetta. Torna alla HOME PAGE

Leggi anche la ricetta del mio Pesto di zucchine

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacucinadiloredana

Spero di riuscire a rallegrare con le mie ricette e i miei consigli la tua Tavola e la tua Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.