Crea sito

Torta di mele invisibile

Io e le Torte di mele abbiamo proprio un particolare feeling e quella che voglio raccontarvi oggi è una Torta di mele invisibile, il nome curioso deriva dal fatto che l’impasto della torta è pochissimo rispetto alla quantità di mele; praticamente una Torta di sole mele o quasi… Mi piace molto preparare dolci ma la mia vera passione sono le Torte di mele, che pur nella loro semplicità, hanno il potere di riportare il sorriso anche nella giornata più triste e buia e con il loro delizioso profumo di casa, di buono e di coccole, mi fanno sempre tornare un po’ bambina. Quando ero piccola i dolci erano un lusso riservato alle grandi occasioni ed ai giorni di festa, ma quando la nonna voleva farci felici, magari in una giornata in cui pioveva e non potevamo andare fuori a giocare, ecco che, come per magia, ci preparava la sua fantastica Torta di mele, semplice e genuina, ma con un sapore delizioso che in un attimo riempiva tutta la sua piccola casa! E che vi devo dire… io quando preparo una Torta di mele ritorno sempre un po’ bambina e sento ancora quel delizioso profumo accarezzarmi il cuore! Corriamo allora in cucina e prepariamo insieme una dolcissima Torta di mele invisibile…

Leggi anche la mia Torta di mele irlandese e i miei Plumcake soffici alle mele

Torta di mele invisibile

torta di mele invisibile

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 60 grammi di zucchero
  • 80 grammi di farina
  • 100 ml di latte
  • 20 grammi di burro
  • 5 mele
  • un cucchiaino di cannella
  • una bustina di lievito per dolci

Preparazione: Riscaldate in un pentolino il latte e fatevi sciogliere dentro il burro. Sbattete in una ciotola le uova con lo zucchero, unite poi il latte tiepido con il burro ed infine la farina setacciata con il lievito per dolci. Pulite le mele e tagliatele a fette. Con un pelapatate o una mandolina riducete le mele a fettine sottilissime e mescolatele al composto preparato in precedenza. Oliate una teglia di 20 cm di diametro e versateci dentro il composto. Spolverizzate la superficie della torta con la cannella. Fate cuocere la Torta di mele invisibile nel forno caldo per 35-40 minuti.

torta di mele invisibile

Controllate la cottura con uno stecchino che dovrà uscire asciutto, anche se dovete considerare che come tutte le torte di mele resterà sempre un pochino umida all’interno. Lasciatela raffreddare bene prima di sformarla e a piacere spolverizzatela di zucchero a velo.

Leggi anche la ricetta delle mie Ciambelle di mele, semplici e deliziose

Segui la mia Pagina su Facebook e resta sempre aggiornato sulle mie ricette

Pubblicato da lacucinadiloredana

Spero di riuscire a rallegrare con le mie ricette e i miei consigli la tua Tavola e la tua Vita.

20 Risposte a “Torta di mele invisibile”

  1. Ho fatto la torta ed è finita nella spazzatura. L’impasto non bastava per ricoprire le mele ed era molto liquido. E’ rimasta nel forno per più di un’ora ma non si è mai cotta.

    1. Mi spiace molto, probabilmente le uova che hai usato erano grandi o le mele hanno rilasciato molto liquido da inumidire troppo l’impasto. Forse in tal caso occorrevano altri 2 cucchiai di farina. E’ un dolce particolare con molte mele questo sicuramente crea un pò di problemi con la cottura. Un caro saluto, Loredana

  2. Ciao loredana. Una domanda..la mia e rimasta bassa . Forse xche ho messo mezza bustina anziche una ? L ho fatto xche sulla bustina c era scritto dose x 500 gr farina e quindi avevo paura risultasse male…ho sbagliato? So che se si eccede con lievito poi il sapore é pessimo! Fammi sapere grazie

    1. Ciao Consuelo, in genere il peso indicato sulla bustina si riferisce a tutti gli ingredienti e in questa torta ci sono molte mele che rrendono l’impasto più pesante per questo richiede la bustina intera. Spero sia stata ugualmente buona. Hai ragione sul fatto che non bisogna mai eccedere con il lievito, ma in questo caso è diverso. Un caro saluto, Loredana

  3. Ciao Loredana, l’ ho dovuta buttare nella spazzatura, l’ impasto era troppo liquido e non si cuoceva, l’ ho fatta cuocere più di un’ora ma è rimasta cruda! Le mele in superficie secche, ne ho messe 4 invece che 5 ma mi sembravano troppe ugualmente.

  4. L’ ho appena infornata ma mi convince poco. La quantità delle mele mi sembra un po’ eccessiva rispetto all’ impasto. Infatti non è bastato per ricoprire tutte le mele, quelle in superficie mi si stanno seccando, secondo me bisogna sistemare le dosi.

    1. Ciao Barbara, forse le tue mele erano un pò più grandi ma le dosi sono quelle e dalle foto puoi vedere che sono tante mele e poco impasto, è un dolce un pochino diverso dalle altre torte di mele. Fammi sapere come ti è venuta. Un caro saluto, Loredana

  5. L’ho provata oggi, ed ha un sapore delizioso.
    Peccato pero’ che mi e’ rimasta molto bagnata (l’ho lasciata in forno 1 ora a 180°) e la base sembra quasi cruda.Forse ho sbagliato qualche cosa?
    Grazie cmq per la ricetta 🙂

    1. Ciao Tiziana, le torte di mele hanno sempre quel difetto di cucinare lentamente e di restare un pò umide. Io la posiziono in basso nel forno e magari diminuisco la temperatura anche a 160° e la lascio un pò più a lungo. Un caro saluto, Loredana

  6. Piove… Giornata ideale per provare la tua torta… La faremo in uno stampo a forma di ciambella… Un bacio da Grazia&Peppe

  7. La ricetta mi convince e penso di provarla senz’altro, l’ unico appunto che mi sento di fare e che non è specificato il tipo di mele da utilizzare: golden.stark,renette…..che qualità rende meglio nella torta?
    Grazie per la vs. Attenzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.