Tartufi al tiramisù

Oggi voglio proprio ingolosirvi con questi deliziosi Tartufi al tiramisù. Piccole e deliziose bontà da mangiare in un solo boccone! Fuori il cacao, dentro una morbidissima crema al caffè ed infine un cuore di nutella (o crema di nocciole) che vi conquisterà! Il sapore ricorda quello del tiramisù anche se non contengono uova, tranne quelle presenti nei savoiardi. Senza avvicinarvi ai fornelli, senza cuocere nulla e se li preparate in anticipo sono ancora più buoni, anche se difficilmente riuscirete a resistere dal mangiarli subito tutti! Se poi vi dico che sono anche semplicissimi da preparare non avete proprio scuse per non correre subito a leggere la ricetta e a procurarvi i pochissimi ingredienti che vi occorrono per preparare questi golosissimi Tartufi al tiramisù

SEGUI anche le mie Videoricette: Clicca QUI

Tartufi al tiramisù

tartufi al tiramisù
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Porzioni:18-20 tartufi
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Mascarpone 300 g
  • Savoiardi 200 g
  • Zucchero a velo 50 g
  • Caffè 1 tazza da caffè
  • Nutella (o crema di nocciole) q.b.
  • Cacao amaro q.b.

Preparazione

  1. Montate con una frusta il mascarpone con lo zucchero a velo fino ad avere una crema spumosa. Aggiungete anche una tazzina di caffè ristretto. Mettete i savoiardi in un mixer e sbriciolateli finemente. Aggiungete i savoiardi sbriciolati alla crema di mascarpone e mescolate per bene. Trasferite questo composto in una ciotola, coprite con la pellicola e lasciatelo rassodare in frigo per almeno due ore.

  2. Io l’ho preparato la sera e l’ho lasciato rassodare in frigo per tutta la notte. Riprendete il composto e con le mani inumidite prelevate una pallina, formate un incavo centrale, inseritevi mezzo cucchiaino di nutella e richiudete delicatamente a formare una pallina piuttosto regolare.

  3. I miei Tartufi al tiramisù sono di circa 3 cm di diametro. Man mano che li preparate disponeteli su un vassoio e quando li avete preparati tutti lasciateli rassodare in frigo per circa 30 minuti. Passateli poi nel cacao amaro, facendolo aderire per bene da tutte le parti e conservateli in frigo fino al momenti di servirli. Il giorno dopo sono ancora più buoni, ma difficilmente riusciranno a resistere così a lungo!

… e non dimenticare che

Per la ricetta mi sono lasciata piacevolmente ispirare qui

Seguimi su FACEBOOK e resta sempre aggiornato su tutte le mie nuove ricette

Leggi anche la ricetta del mio Tiramisù al bicchiere

Precedente Insalata di pollo e patate Successivo Orata con salsa di cipolle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.