Peperoni con olive in padella

Quanto mi piacciono i peperoni! e anche se ormai le bancarelle del mercato sono invase dalla verdura tipicamente autunnale qui da noi si trovano ancora tantissimi peperoni e allora perché non prepararli ancora una volta prima di salutarli per qualche mese. Eccomi allora oggi a raccontarvi come ho preparato dei buonissimi Peperoni con olive in padella, semplici e squisiti, saranno un ottimo contorno per tutti i vostri piatti. E sono anche buoni per condire un piatto di pasta colorato e gustoso. Insomma dovete proprio assaggiarli anche voi! Corriamo allora in cucina e prepariamo insieme i Peperoni con olive in padella

Peperoni con olive in padella

peperoni con olive in padella
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Peperoni 600-700 g
  • Olive verdi (denocciolate) 50 g
  • Cipolle 2
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate i peperoni, tagliateli in due parti ed eliminate il picciolo, i semi e i filamenti interni. Tagliateli a striscioline non troppo sottili. Pulite le due cipolle e tagliatele a fettine sottili.

  2. Mettete in una larga padella 3 cucchiai di olio evo, le cipolle e i peperoni. Lasciateli cuocere a fiamma media per 18-20 minuti, rigirandoli spesso con un cucchiaio di legno.

  3. A metà cottura regolate di sale e aggiungete nella padella le olive verdi tagliate a rondelle. In ultimo aggiungete il prezzemolo lavato e tritato. Servite i Peperoni con olive accompagnando tutti i vostri piatti.

Note e Consigli:

Per un piatto più saporito puoi aggiungere qualche filetto di acciuga sott’olio a piccoli pezzi

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook cliccando QUI e non perderai nessuna mia ricetta. Torna alla HOME PAGE

Leggi anche la ricetta del mio Rotolo con peperoni

Precedente Trofie con crema di zucca e funghi Successivo Pesto di pistacchi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.