Pasta al forno

La Pasta al forno è il piatto della domenica, il piatto dei giorni di festa, il piatto che non può mancare nei nostri cestini da pic-nic, insomma è un classico soprattutto qui da me in Puglia. E’ un piatto ricco e gioioso, che dà subito l’idea di famiglia. Quando si porta in tavola, la pirofila fumante sprigiona tutti i sapori e la generosità tipici della nostra terra solare. E’ sempre meglio prepararne in abbondanza, perché anche se avanza, riscaldata il giorno dopo è ancora più buona. Io la arricchisco con delle piccole polpettine, prosciutto cotto e mozzarella filante. Insomma proprio una ricetta da non perdere. Corriamo in cucina e prepariamo insieme una buonissima Pasta al forno

Pasta al forno

pasta al forno
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:1 ora
  • Porzioni:Per 4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

Per le polpettine

  • carne macinata (mista o di bovino) 400 g
  • un uovo
  • mollica di pane (anche raffermo) 150 g
  • Grana padano (grattugiato) 40 g
  • Latte un bicchiere
  • Prezzemolo un ciuffo
  • Sale un pizzico

Per il sugo

  • Passata di pomodoro
  • cipolla una
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Per la pasta

  • Pasta (rigatoni o il formato che preferite) 350 g
  • Mozzarella 200 g
  • Prosciutto cotto 100 g
  • Grana padano (grattugiato) 30 g

Preparazione

  1. Preparate le polpettine

    Spezzettate la mollica di pane in una ciotola e bagnatela con un bicchiere di latte.

    Intanto mescolate in una ciotola la carne macinata con un uovo, un pizzico di sale, il grana padano grattugiato e il prezzemolo tritato.

    Unite anche la mollica strizzata e sminuzzata e mescolate per bene con una forchetta.

  2. pasta al forno

    Se l’impasto è troppo molle per preparare le polpette unite 1-2 cucchiai di pangrattato.

    Formate ora con le mano delle piccole polpettine, le mie sono grandi all’incirca come una ciliegia.

    Preparate il sugo

    Versate in una casseruola 3 cucchiai di olio evo, la cipolla affettata sottile e le polpettine.

  3. Lasciate soffriggere per 2-3 minuti a fuoco medio rigirando spesso con un cucchiaio di legno.

    Unite il passato di pomodoro, qualche cucchiaio di acqua e regolate di sale. Lasciate cuocere il sugo per circa 30 minuti a fiamma bassa, rigirandolo di tanto in tanto.

    Preparate la pasta

    Fate cuocere la pasta, il formato che preferite, in abbondante acqua salata. Scolatela al dente.

  4. Trasferite la pasta in una ciotola e conditela con il sugo con le polpettine.

    Preriscaldate il forno a 190°. Versate la metà della pasta in una pirofila. Conditela con il prosciutto cotto e la mozzarella a piccoli pezzi.

    Coprite con la restante pasta e spolverizzate con abbondante grana padano grattugiato.

    Fate cuocere la Pasta al forno nel forno caldo per circa 20 minuti. Negli ultimi minuti di cottura impostate il forno in modalità grill per gratinarla in superficie.

Varianti e Consigli

Puoi sostituire il prosciutto cotto anche con la stessa quantità di salame o mortadella

Se avanza della Pasta al forno conservarla in frigo e riscaldala per qualche minuto in forno in forno

Puoi preparare in anticipo sia il sugo che le polpettine e conservarli in frigo in un contenitore

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook cliccando QUI e non perderai nessuna mia ricetta. Torna alla HOME PAGE

Leggi anche la ricetta della mia Pasta al forno velocissima e la ricetta dei miei Gnocchi alla sorrentina

Precedente Ricette di Pasta frolla Successivo Tortine alle fragole velocissime

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.