Crea sito

Panettone artigianale con lievito di birra – Ricetta Natale

Non lo avrei mai creduto possibile, ma anche io ho preparato il mio primo Panettone artigianale e di questo devo ringraziare il meraviglioso gruppo di Giallozafferano che lo ha reso possibile e in particolare le blogger Ilaria del blog Forno e fornelli che ci ha fornito la sua ricetta e Nunzia del blog Miele di lavanda. Infatti proprio grazie al loro supporto e la loro presenza, anche se virtuale, io e molti altri blogger abbiamo per la prima volta realizzato insieme questa delizia… e ci siamo anche divertiti un sacco. Dopo averlo assaggiato non credo che comprerò più un panettone. Certo che occorre tempo, pazienza e un pò di lavoro fisico, soprattutto per me che ho impastato tutto a mano, ma la soddisfazione è enorme. Andiamo allora subito a leggere la ricetta per preparare un soffice e delizioso Panettone artigianale…

Panettone artigianale con lievito di birra

Ingredienti per un panettone da 1 kg o 2 panettoni da 1/2 Kg:  400 grammi di farina manitoba, 120 grammi di farina 00, 13 grammi di lievito di birra, 210 ml di acqua tiepida, 120 grammi di burro, 90 grammi di zucchero, 4 rossi d’uovo, un cucchiaio di miele, un pizzico di sale, una bustina di vanillina, scorza grattugiata di limone e arancia. Per farcire: 170 grammi di frutta candita, 170 grammi di uvetta ammollata e infarinata o 200 grammi di gocce di cioccolato o 150 grammi di frutta secca in granella.

panettone artigianale con lievito di birra

1° Impasto: Preparazione Biga: In una ciotola sciogliete il lievito di birra in 40 ml di acqua tiepida e mescolate poi 80 grammi di farina manitoba. Coprite con la pellicola e fate riposare in luogo tiepido, ad esempio all’interno del forno, per circa 6 ore.

2° Impasto: Prelevate 90 grammi dalla biga lievitata, mettetela in una grande ciotola e scioglietela in 170 ml di acqua tiepida. A questo punto potete procedere con una impastatrice o a mano con un cucchiaio di legno. Aggiungete gradatamente 260 grammi di farina (160 grammi di manitoba e 100 grammi di farina 00 mescolate insieme). Aspettate che la farina sia assorbita prima di aggiungerne altra. Aggiungete ora 2 tuorli d’uovo, uno alla volta. Poi 70 grammi di zucchero e 70 grammi di burro ammorbidito, poco per volta, continuando sempre a lavorare. Lavorate l’impasto per circa 20 minuti, a mano o con l’impastatrice. Coprite con la pellicola e avvolgete la ciotola in una coperta. Mettete nel forno spento a lievitare per circa 10-12 ore (magari tutta la notte).

3° Impasto: Prelevate l’impasto lievitato, aggiungete il miele e 180 grammi di farina (160 grammi di manitoba e 20 grammi di farina 00). Lavorate a mano o con l’impastatrice fino all’incordatura, la pasta dovrà risultare elastica e tirandola sù deve formarsi un nastro sottile. Aggiungete il sale, 20 grammi di zucchero,  2 tuorli d’uovo, 20 grammi di burro fuso e gli aromi (scorze grattugiate di agrumi e vanillina). Lavorate per 15 minuti, aggiungendo uvetta, canditi, cioccolato o frutta secca (secondo il vostro gusto). Portate l’impasto sul piano di lavoro infarinato e ripiegate l’impasto per 4/5 volte su se stesso da entrambi i lati, arrotolandolo, rigirandolo e arrotolandolo nuovamente. Vi suggerisco di vedere questo video https://www.youtube.com/watch?v=1yrFi0pFMkA.  Formate una palla, copritela e lasciatela lievitare sul piano di lavoro per circa un’ora. Ripetete l’operazione delle pieghe per altre 4-5 volte, formate una palla e mettetela nello stampo di carta per panettone (deve occupare circa 1/3 dello stampo). Mettete lo stampo a lievitare nel forno spento con la luce accesa e un pentolino di acqua bollente. Dovrà lievitare sino a raggiungere quasi il bordo dello stampo (circa 4-6 ore).  Tirate fuori il panettone dal forno, aspettate circa 30 minuti finché si sarà formata una leggera crosticina, Fate riscaldare il forno a 190°. Incidete la superficie a croce con una lama affilata e spennellate con poco burro fuso. Infornate in basso nel forno statico per circa 5 minuti. Aprite leggermente il forno per far uscire il vapore, abbassate la temperatura a 180° e fate cuocere per altri 30 minuti. se scurisce troppo in superficie, copritelo con un foglio di carta stagnola. estraete il Panettone artigianale dal forno, infilzatelo alla base con 2 ferri da maglia e lasciatelo raffreddare a testa in giù su un tegame grande per circa 10-12 ore. La vostra casa s’inonderà del dolce profumo del Natale!!!

fasi della lavorazione del panettone

Vi suggerisco di iniziare a impastare alle 16, continuare alle 21, lasciar lievitare tutta la notte, reimpastare alle 9 di mattina e cuocere il Panettone verso le 15-16.. un intero giorno di lavoro, ma ne sarà valsa la pena!!!

panettone artigianale

Se adori i lievitati Clicca Qui e leggi tutte le mie ricette di Lievitati dolci e salati

Segui la mia Pagina su Facebook e resta aggiornato sulle mie Ricette

Pubblicato da lacucinadiloredana

Spero di riuscire a rallegrare con le mie ricette e i miei consigli la tua Tavola e la tua Vita.

2 Risposte a “Panettone artigianale con lievito di birra – Ricetta Natale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.