Pane senza impasto in pentola

Preparare il pane non è mai stato così semplice! Oggi voglio raccontarvi come ho preparato semplicemente il mio Pane senza impasto in pentola con lievito madre o con lievito di birra. Una ricetta semplice semplice a prova anche dei più imbranati in cucina. E pensare che la ricetta è nata per caso ed è un americano, Jim Lahey ad averla sperimentata. Non è necessario impastare, si mescolano solo tra loro gli ingredienti ed il lungo tempo di lievitazione fa tutto il resto. Il pane si cuoce in una pentola prendendo una deliziosa e bellissima forma rotonda e dopo averlo assaggiato non riuscirete più a fare a meno di prepararlo. Non vi resta che procurarvi una pentola con il coperchio larga 20-22 cm che possa andare in forno (smontate eventualmente manici e pomelli in plastica) e andare a leggere insieme la ricetta per preparare il Pane senza impasto in pentola…

Pane senza impasto in pentola

Ingredienti: 500 grammi di farina 0, 140 grammi di lievito madre rinfrescato o 12 grammi di lievito di birra, 350 ml di acqua tiepida, un cucchiaino di miele, 12 grammi di sale.

pane senza impasto in pentola

Preparazione: In una larga ciotola fornita di coperchio sciogliete il lievito madre o il lievito di birra nell’acqua tiepida. Aggiungete anche il miele, ed infine la farina ed il sale. Mescolate bene con una forchetta. Chiudete la ciotola e riponetela in frigo per 18 ore. Riprendete l’impasto, capovolgetelo sul piano di lavoro infarinato e schiacciatelo leggermente con le mani infarinate a formare un rettangolo. Piegate il lato destro verso il centro e sovrapponeteci sopra il lato sinistro. Ruotate l’impasto a 90° e ripetete le 2 pieghe.

pane senza impasto in pentola

Capovolgete l’impasto su un canovaccio infarinato, in modo che le pieghe stiano sotto, infarinate la pagnotta e richiudetela nel canovaccio. Lasciate lievitare per 2 ore se avete adoperato il lievito madre, per un’ora se avete usato il lievito di birra. Accendete il forno a 230°-250° con dentro il tegame con il coperchio in cui cuocerete il Pane.  Quando avrà raggiunto la temperatura, estraete il tegame con il suo coperchio dal forno, rovesciatevi dentro la pagnotta in modo che le pieghe si trovino ora sopra. Coprite e mettete in forno per 25 minuti. Togliete il coperchio e fate cuocere ancora 10 minuti il vostro Pane senza impasto in pentola.

Ti piace mettere le mani in pasta? Leggi tutte le mie Ricette di Lievitati dolci e salati

Leggi anche il mio Pane arabo con esubero di lievito madre o con lievito di birra

Segui la mia Pagina su Facebook e resta sempre aggiornato sulle mie ricette

Precedente Pan Bauletto soffice Successivo Torta soffice di Mele

10 commenti su “Pane senza impasto in pentola

  1. ornella il said:

    Ciao Loredana, ho provato molte ricette suggerite da te e le ho trovate ottime, vorrei fare il pane cotto nella pentola usando il lievito madre fatto da me, però non sono ancora molto esperta perciò vorrei chiederti quando parli di lievito madre rinfrescato quanto tempo deve passare dal rinfresco all’impasto.
    Grazie tanti cari saluti Ornella

    • lacucinadiloredana il said:

      Ciao Ornella, sono felice di esserti utile con le mie ricette. Il lievito madre dopo averlo rinfrescato lo fai lievitare per 3-4 ore in una ciotola coperta e poi lo usi per impastare il pane. Un caro saluto, Loredana

  2. Cinzia il said:

    Grazie Loredana, stasera sarà la terza volta che lo faccio! L’ultima volta è venuto perfetto! L’ho cotto in forno senza pentola e per poco non ce lo mangiavamo tutto la sera stessa 😀
    Un grande saluto, questa al momento sarà la mia ricetta preferita del pane fatto in casa con pasta madre…
    Cinzia.

    • lacucinadiloredana il said:

      Grazie Cinzia, hai ragione è una ricetta semplice e perfetta ed io sono felice di averla regalata a te. Un caro ed affettuoso saluto, loredana

  3. Cinzia il said:

    Grazie Loredana, l’ho cotto due giorni fa in una pentola di coccio ed è venuto buonissimo e profumato…l’unica cosa, mi ha dato fastidio l’odore della pentola di terracotta riscaldata per cui la prossima volta (domani), lo cuocio in un’altra pentola, magari d’acciaio…
    Se volessi cuocerlo nel forno ma senza pentola, va bene ugualmente?
    La prima volta l’ho fatto con l’esubero di pasta madre e non con quella rinfrescata, ma è venuto ottimo ugualmente anche se penso che con pasta madre fresca sia tanto sapore e profumo in più!
    Ti ringrazio per questa ricetta validissima che di certo farò molto spesso!!!

    • lacucinadiloredana il said:

      Ciao Cinzia, puoi anche cuocerlo senza pentola, su una teglia rivestita con carta forno, ci ha già provato un’amica con un bellissimo risultato. Un caro saluto, Loredana

  4. Cinzia il said:

    Bellissimo pane!!! Da fare sicuramente in uno dei prossimi giorni! Riguardo alla pentola da usare, va bene in coccio o in acciaio? E non attacca? Si fanno i tagli prima di infornare oppure vengono da soli nel punto delle pieghe?
    Mi sono accostata da poco al mondo della pasta madre o lievito naturale e ne sono affascinata; devo fare ancora molta strada ma non ho fretta 😀 Buon fine settimana!!!

    • lacucinadiloredana il said:

      Ciao Cinzia, la pentola va bene in coccio, in acciaio o anche in alluminio, l’importante e che riesci ad adattarci un coperchio senza pomelli in plastica che possa andare in forno. Il pane non attacca e si aprirà da solo nel punto delle pieghe. Buon fine settimana anche a te e un caro saluto, Loredana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.