Chiacchiere all’arancia

Chiacchiere all’arancia leggere e bollose. La cosa più bella del carnevale sono i dolci: chiacchiere e castagnole leggere e deliziose. La versione che voglio raccontarvi oggi è delicatamente profumata all’arancia e un impasto super friabile e leggerissimo, il più buono che avete assaggiato. Nella ricetta vi svelo tutti i miei consigli per una perfetta riuscita, per avere delle chiacchiere bollose e leggerissime. Se anche voi amate i Dolci di Carnevale questa è proprio una ricetta da non perdere. Corriamo in cucina e prepariamo insieme le mie Chiacchiere all’arancia

chiacchiere all'arancia
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer 8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
270,92 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 270,92 (Kcal)
  • Carboidrati 27,17 (g) di cui Zuccheri 9,32 (g)
  • Proteine 3,65 (g)
  • Grassi 16,34 (g) di cui saturi 4,00 (g)di cui insaturi 11,77 (g)
  • Fibre 0,71 (g)
  • Sodio 10,73 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 58 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

INGREDIENTI DELLE CHIACCHIERE LEGGERISSIME

  • 1uova
  • 40 gzucchero
  • 200 gfarina 00
  • 30 gburro (fuso)
  • 1scorza d’arancia (non trattata)
  • 3 cucchiaigrappa
  • q.b.olio di semi (per la frittura)
  • 30 gzucchero a velo

COME SI PRAPARANO LE CHIACCHIERE DI CARNEVALE

Preparate l’impasto delle Chiacchiere

  1. Potete preparare le Frappe sia a mano che con una impastatrice. Mescolate in una ciotola l’uovo con lo zucchero semplicemente con una forchetta. Unite il burro fuso, la grappa e la scorza grattugiata di un’arancia non trattata.

  2. Unite la farina e mescolate dapprima con la forchetta, poi trasferite l’impasto sul piano di lavoro e lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Coprite l’impasto con un telo e lasciatelo riposare per 30 minuti.

Preparate le Chiacchiere

  1. Potete stendere l’impasto a mano, ma è preferibile usare una macchinetta sfogliatrice. Importante per avere delle Chiacchiere bollose e leggere stendere l’impasto, ripiegare la sfoglia e ristenderla. E ripetere questa operazione per molte volte.

  2. Il tempo speso in questa operazione sarà sicuramente ripagato dal risultato, vedrete che in cottura si gonfieranno e si formeranno tante bolle. Dovete stendere le sfoglie proprio molto sottili, io le ho stese all’ultima tacca della mia macchina sfogliatrice.

  3. Con una rotella dentellata ritagliate tanti rettangoli e con la stessa rotella praticate 2 incisioni su ogni chiacchiera. Preparatele tutte allo stesso modo, ristendendo anche i ritagli della sfoglia.

Cottura delle Chiacchiere

  1. Ora non vi resta che friggere le Chiacchiere in olio di semi bollente. Io preferisco usare una padella piccola e profonda e friggerne 3-4 per volta a fiamma media. Lasciatele poi sgocciolare per bene su fogli di carta da cucina.

  2. Spolverizzate le Chiacchiere con abbondante zucchero a velo. Anche se vi confesso che io le amo anche con un filo di miele!

    A domani con una nuova ricetta, un abbraccio, Loredana

I Consigli di Loredana

Le chiacchiere si conservano friabili per un giorno in un contenitore, però in tal caso ti consiglio di non aggiungere lo zucchero a velo

Io non ho aggiunto lievito alle mie Chiacchiere, ma se vuoi essere certo della perfetta riuscita aggiungi all’impasto mezzo cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Puoi sostituire la grappa con limoncello o rum, se poi preferisci non adoperare nessun liquore aggiungi all’impasto mezzo cucchiaino di lievito per dolci

Se preferisci, puoi sostituire la scorza d’arancia con la scorza di un limone sempre non trattato

Leggi anche la ricetta delle mie Castagnole morbidissime

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook cliccando QUI e non perderai nessuna mia ricetta. Torna alla HOME PAGE per leggere ancora altre ricette

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacucinadiloredana

Spero di riuscire a rallegrare con le mie ricette e i miei consigli la tua Tavola e la tua Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.