Crea sito

Cavolfiore gratinato

Dopo tutte le ricette per il Natale oggi invece voglio raccontarvi una ricetta semplice semplice per uno squisito contorno: il Cavolfiore gratinato. Cremoso e saporito, piacerà sicuramente a tutti, anche a chi non ama troppo questa verdura buonissima. Poi siamo proprio nel periodo adatto per consumare i cavoli che sono così buoni e fanno anche tanto bene, ragione in più per mangiarne tanti. Corriamo allora in cucina e prepariamo insieme uno squisito Cavolfiore gratinato

Cavolfiore gratinato

cavolfiore gratinato
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la besciamella seguendo la mia ricetta che trovate QUI. Potete anche prepararla in anticipo e conservarla in frigo per 1-2 giorni. Preriscaldate il forno a 180°.

  2. Pulite il cavolfiore: eliminate le foglie esterne e il gambo duro e dividetelo a cimette. Lavatelo sotto l’acqua corrente e poi sbollentatelo in acqua bollente salata per circa 12-14 minuti. Scolate il cavolfiore, trasferitelo in una ciotola e lasciatelo raffreddare leggermente.

  3. Aggiungete la besciamella e mescolate bene. Trasferite il cavolfiore in una pirofila e spolverizzatelo con abbondante grana padano grattugiato. Fate cuocere il Cavolfiore gratinato nel forno caldo per circa 18-20 minuti sino a gratinarlo.

… e non dimenticare che

Per una ricetta ancora più saporita puoi aggiungere dei cubetti di scamorza bianca o affumicata al cavolfiore prima di metterlo in forno.

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook cliccando QUI e non perderai nessuna mia ricetta. Torna alla HOME PAGE

Leggi anche la ricetta della mia Pasta con verza e patate

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacucinadiloredana

Spero di riuscire a rallegrare con le mie ricette e i miei consigli la tua Tavola e la tua Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.