Crea sito

Arrosto di maiale al latte

Oggi voglio raccontarvi la ricetta di un secondo piatto ricco e gustoso: l’Arrosto di maiale al latte, immancabile nei giorni di feste sulle nostre tavole, ma ideale per rendere speciale anche un giorno normale. Vi suggerisco due modi per prepararlo: in tegame o nella pentola a pressione. In entrambi i casi verrà fuori un piatto squisito, ma con la pentola a pressione avrete il vantaggio di diminuire i tempi di cottura. E’ un piatto abbastanza semplice da preparare, solo un pò lungo nella cottura, ma avrete in compenso una carne tenerissima. Non ci resta che andare insieme a leggere la ricetta per preparare un delizioso Arrosto di maiale al latte…

Arrosto di maiale al latte

Ingredienti per 6 persone: un chilo di lonza di maiale, 4-5 cucchiai di olio evo, una carota, una cipolla e una costa di sedano, un litro di latte intero, qualche foglia di salvia, sale.

arrosto di maiale al latte

Preparazione: Pulite e lavate la carota, la cipolla ed il sedano e tagliateli a piccoli cubetti. Fateli rosolare con l’olio nella casseruola o nella pentola a pressione. Aggiungete la carne e fatela rosolare da tutti i lati. Versate ora nel tegame il latte, le foglie di salvia e un cucchiaino di sale. Chiudete la pentola a pressione, e dopo il fischio abbassate la fiamma e lasciate cuocere l’Arrosto di maiale al latte per 40 minuti. Se non adoperate la pentola a pressione, procedete nello stesso modo e fate cuocere la carne per circa 90 minuti a fuoco basso. A fine cottura estraete la carne dal tegame o dalla pentola a pressione e tagliatela a fette. Servite l’Arrosto di maiale al latte con la salsina che si sarà formata.

Leggi anche la ricetta della Lonza di maiale in sfoglia con salsa

Leggi anche tutte le mie Ricette di Secondi di carne

… e tutte le mie deliziose Ricette per Natale

Segui la mia Pagina su Facebook e resta sempre aggiornato sulle mie ricette

Pubblicato da lacucinadiloredana

Spero di riuscire a rallegrare con le mie ricette e i miei consigli la tua Tavola e la tua Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.