Torta pasqualina semplice

Non so voi, ma quando sento la parola Marzo io sento già nell’aria il profumo della primavera, voglia di sentire il sole caldo sulla pelle, il cinguettio degli uccellini, vedere il colore dei fiori che sbocciano e anche in cucina mi piace utilizzare ingredienti più colorati e freschi. Oggi vi propongo una torta pasqualina semplice che si prepara facilmente e in poco tempo grazie a qualche modifica e alla pasta sfoglia già pronta, che però, tengo a precisare, non viene utilizzata nella ricetta originale (molto elaborata e non propriamente semplice) nella quale la pasta viene accuratamente fatta a mano. Questo ottimo e gustosissimo piatto è tipico della tradizione ligure e viene solitamente preparato per il periodo pasquale. Ideale da servire come secondo piatto o come piatto unico. Ora passiamo alla ricetta…

Torta pasqualina semplice
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 2 rotoli Pasta Sfoglia
  • 2 kg Bietole
  • 40 g Burro (+ 60 g da distribuire sotto alle uova)
  • 1 Cipolle
  • 500 g Ricotta
  • 1 cucchiaio Farina 00
  • 200 ml Panna da cucina
  • 50 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 6 Uova
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le biete dopodiché mettetele in una padella antiaderente, aggiungete un poco di acqua, un pizzico di sale, coprite con un coperchio e fatele lessare a fuoco basso. Ultimata la cottura tritatele grossolanamente con l’aiuto di un coltello.

    Nel frattempo sbucciate e tritate la cipolla poi fatela rosolare con il burro, unite le biete, mescolate e fate insaporire il tutto.

    Mettete la ricotta in una ciotola poi aggiungete la panna, la farina, il parmigiano, un pizzico abbondante di sale, uno di pepe e lavorate fino ad ottenere una crema.

    A questo punto stendete la prima sfoglia ed adagiatela in una tortiera tenendo sul fondo la carta oleata già presente nella confezione.

  2. Ora procedete alla realizzazione della vostra torta Pasqualina semplice.

    Distribuite sul fondo della pasta le biete formando uno strato dopodiché distribuite la crema di ricotta formando un altro strato. Sulla superficie dello strato di ricotta formate 6 piccole cavità e posizionatevi all’interno dei pezzettini di burro (suddividete i 60 g di burro) poi in ogni cavità adagiatevi all’interno un uovo appena sgusciato ed ultimate cospargendo un poco di sale, un pizzico di pepe ed infine due cucchiai di parmigiano grattugiato sulla superficie.

    Srotolate ora l’altro rotolo di pasta sfoglia e sovrapponetelo delicatamente alla ripieno. La pasta in eccesso, che uscirà dalla tortiera, arrotolatela su se stessa formando così un simil cordone.

  3. Ora spennellate la superficie della pasta con un poco d’olio extravergine d’oliva e con l’aiuto di una forchetta bucherellatela qua e la delicatamente.

    Mettete in forno preriscaldato a 180 °C e fate cuocere per circa 1 ora.

    La vostra torta pasqualina semplice è pronta da servire…buon appetito!

    Fonte della ricetta: Ricettario della Signora Amelia di Fattorie & Pandea.

Note

Precedente Torta di couscous con lime e uvetta Successivo Polpette di couscous di ceci con zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.