Risotto con culatello e burrata

Buongiorno, oggi vi propongo un cremoso primo piatto veramente squisito e stuzzicante, un risotto con culatello e burrata. Oggi è il 14 di febbraio, quindi vi faccio gli auguri per un buon San Valentino e vi lascio questo idea per la vostra cenetta di stasera… ovviamente è un ottimo piatto ideale ad ogni occasione! Questo risotto l’ho preparato con i prodotti super di Rustigusto, un culatello dolcissimo e un riso di eccellente qualità che fanno sì che il piatto sia davvero prelibato. Di seguito potete vedere anche la videoricetta! Ora passiamo alla ricetta…

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 160 g Riso superfino carnaroli (io ho utilizzato quello di Rustigusto)
  • 100 g Culatello di Zibello DOP (io ho utilizzato quello di Rustigusto)
  • 1 Noce di burro
  • 1 Scalogno
  • 80 ml vino bianco
  • 500 ml Brodo vegetale
  • 50 g Parmigiano reggiano (io ho utilizzato quello di Rustigusto)
  • 150 g Burrata

Preparazione

  1. Risotto con culatello e burrata

    Per prima cosa tagliate finemente lo scalogno.

    Mettete una noce grossa di burro in una casseruola, fatelo sciogliere, aggiungete lo scalogno e lasciatelo soffriggere.

    Nel frattempo adagiate su un tagliere 5/6 fette di culatello posizionandole una sopra l’altra poi tagliatele a striscioline con l’aiuto di un coltello ben affilato.

    Ora versate il riso nella casseruola e lasciatelo tostare per pochi minuti.

  2. Quando il riso sarà tostato aggiungete il vino bianco e lasciatelo sfumare.

    Unite ora poco alla volta il brodo vegetale e portate il riso a cottura mescolando di tanto in tanto.

    Se notate che il riso tende ad asciugarsi prima della cottura aggiungete un poco di brodo vegetale.

    Terminata la cottura, spegnete il fuoco, aggiungete il parmigiano reggiano grattugiato e mescolate dopodiché unite la burrata ed infine anche le striscioline di culatello. Mescolate per rendere il vostro riso ben mantecato e cremoso.

  3. Nel frattempo mettete le fette di culatello rimaste sopra ad un tagliere posizionandole sempre una sopra all’altra, premetele con la punta delle dita e con l’aiuto di uno stampino a forma di cuore ricavate dei cuori.

    Fate saltare i cuori in una padella antiaderente ben calda, fino a quando saranno ben dorati e croccanti.

    Impiattate il vostro risotto, posizionate i cuori croccanti e servite!

    Buon appetito e … buon San Valentino!

    In collaborazione con

Note

Se non trovate la burrata potete sostituirla con della robiola… il vostro risotto con culatello sarà comunque squisito!
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.