Risotto con carciofi e Castelmagno

Il Castelmagno è un formaggio tipico piemontese dal gusto deciso, ottimo anche per preparare fondute. Personalmente lo adoro. Il risotto con carciofi e Castelmagno è un gustoso primo piatto facile da preparare adatto ad ogni tipo di occasione.

Risotto con carciofi e castelmagno

Risotto con carciofi e Castelmagno

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso carnaroli
  • 80 g di burro
  • 300 g di cuori di carciofi
  • 50 g di Castelmagno Dop
  • 1 litro di brodo vegetale
  • sale q.b.

Preparazione:

Lavate e mondate i cuori di carciofi tagliandoli a metà e togliendo la parte peluriosa, detta anche barba, ed eliminando le piccole spine che si trovano all’interno, dopo di che tagliateli abbastanza finemente.

Mettete in una pentola il burro e fatelo sciogliere, quando comincerà a friggere molto leggermente unite i cuori di carciofi tagliati e fateli soffriggere.

Versate ora il riso a pioggia nella pentola assieme ai carciofi e fatelo rosolare per qualche minuto.

Procedete alla cottura continuando ad aggiungere il brodo vegetale poco alla volta, per far sì che non asciughi il riso prima della cottura ultimata.

A fine cottura, togliete dal fuoco, aggiungete una parte del quantitativo necessario di Castelmagno sbriciolato o grattugiato con una grattugia per formaggio morbido e fate insaporire per qualche secondo. Aggiustate di sale solo se necessario.

Impiattate, cospargete con la parte rimanente di Castelmagno grattugiato e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.