Nidi di taglierini al limone con gamberi e fave

Oggi vi propongo un primo piatto davvero sfizioso e gustosissimo caratterizzato da un ottimo connubio di sapori, ideale per ogni occasione anche per quelle più speciali. Questi profumati nidi di taglierini al limone con gamberi e fave sono molto carini da presentare per questo motivo ve li consiglio anche per il vostro pranzo di Pasqua. Ora passiamo alla ricetta…

Nidi di taglierini al limone con gamberi e fave

Nidi di taglierini al limone con gamberi e fave

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di taglierini all’uovo
  • il succo di 1 limone
  • la scorza di 1 limone non trattato
  • 50 g di burro
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • qualche fogliolina di timo limoncino
  • 1 cipollotto
  • 300 g di gamberi
  • 200 g di fave fresche sgranate

Preparazione:

Per prima cosa scottate le fave fresche in acqua salata per 3/4 minuti dopodiché scolatele. Togliete la buccia alle fave più grosse poiché potrebbe risultare fastidiosa.

Versate ora un poco d’olio extravergine d’oliva in una padella poi unite il cipollotto affettato finemente e fatelo rosolare. Aggiungete ora le fave e continuate la rosolatura per qualche minuto. Lavate sotto all’acqua corrente i gamberi dopodiché puliteli e sgusciateli. A questo punto uniteli alle fave e fateli cuocere per circa 8/10 minuti.

Nel frattempo portate a bollore una pentola di acqua salata poi al momento dell’ebollizione versate i taglierini e fateli cuocere per circa 2 minuti; seguite comunque i tempi di cottura indicati sulla confezione.

Lavate il limone e grattugiate la scorza poi spremetelo.

Fate sciogliere il burro in una padella capiente poi aggiungete la scorza e il succo del limone e mescolate per amalgamare.

Ultimata la cottura dei taglierini scolateli, versateli nella padella assieme al condimento di limone, aggiungete qualche fogliolina di timo limoncino e fate spadellare per qualche istante.

Arrivati a questo punto impiattate disponendo i taglierini creando un nido e mettendo al centro i gamberi e le fave saltate.

Cospargete, se lo gradite, con qualche scorzetta di limone.

Buon appetito!

 

Se vi fa piacere potete seguirmi anche:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.