Filetti di gallinella al limone e zafferano

Ciao a tutti, oggi vi propongo un secondo piatto molto gustoso, sfizioso e molte semplice da preparare: i filetti di gallinella al limone e zafferano. La gallinella è un pesce magro, saporito e ricco di ottime proprietà nutritive.  Questo pesce è ottimo cucinato sia al forno che in umido e con lui si possono preparare anche ottimi ripieni per la pasta fresca e creare così squisiti ravioli di mare. Ora passiamo alla ricetta…

Filetti di gallinella al limone e zafferano
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti + il tempo di marinatura minuti
  • Cottura:
    10/15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 1 kg Filetti di gallinella
  • 1 spicchio Aglio
  • 1/2 Limone
  • q.b. Pepe in grani
  • 1 bustina Zafferano
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate i filetti puliti di gallinella sotto all’acqua corrente dopodiché adagiateli in una terrina.

    Spremete ora il succo di limone e irrorate il pesce poi unite l’aglio, il pepe in grani, sale a piacimento, un poco d’olio extravergine d’oliva e lasciate marinare per circa 30 minuti.

  2. Trascorso il tempo necessario togliete le gallinelle dal loro liquido (tenetelo da parte) e posizionatele in un solo strato in una pirofila capiente.

    Aggiungete ora lo zafferano al liquido della marinatura e mescolate bene fino a che non si sarà ben amalgamato.

  3. A questo punto bagnate i filetti di gallinella con il liquido di marinatura e zafferano poi mettete in forno preriscaldato a 180 °C e fate cuocere per circa 10/15 minuti.

    I vostri filetti di gallinella al limone e zafferano sono pronti da servire… buon appetito!

Note

Se gradite i vostri filetti di gallinella al limone e zafferano ancora più profumati potete aggiungere delle bacche di ginepro. 

 
Precedente Involtini con couscous, gamberi e asparagi Successivo Bicchierini con crema alle melanzane e pomodori secchi

Lascia un commento

*